CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, contro la Triestina arriva il terzo ko stagionale: al Rocco finisce 2-1

Calcio Perugia Sport Città

Perugia, contro la Triestina arriva il terzo ko stagionale: al Rocco finisce 2-1

Redazione sportiva
Condividi

TRIESTINA-PERUGIA 2-1 (2-0)

TRIESTINA (4-3-1-2): Offredi, Tartaglia, Capela (1′ st Ligi), Lambrughi, Brivio, Calvano, Giorico, Maracchi; Boultam (31′ st ; Granoche, Mensah (42′ st Sarno). A disp.: Valentini, Lodi, Gatto, Filippini, Rapisarda, Butti, Petrella, Palmucci, Calvano, Cavaliere. All. Pillon

PERUGIA (3-5-2): Fulignati, Rosi (15′ st Falzerano), Angella, Monaco, Favalli (33′ st Crialese), Elia (33′ st Dragomir), Burrai (15′ st Vanbaleghem), Melchiorri, Sounas (15′ st Minesso), Murano, Kouan. A disp.: Bocci, Baioccoi, Sgarbi, Konate, Lunghi, Moscati, Cancellotti. All. Caserta

ARBITRO: Alessandro Di Graci di Como (Michele Somma e Francesco D’Apice, entrambi di Castellammare di Stabia) IV° Ufficiale: Roberto Lovison di Padova

RETI: 4′ pt e 40′ pt Boultam (T), 37′ st aut. Ligi

NOTE: ammonito Monaco, Lambrughi, Brivio

TRIESTE – Dopo due mesi e mezzo circa il Perugia torna a sentire il gusto amaro della sconfitta. Gli uomini di Caserta nulla possono contro la Triestina al “Nereo Rocco” e subiscono il terzo insuccesso stagionale. Una gara incolore quella dei grifoni, totalmente diversa da quelle a cui eravamo stati abituati nell’ultimo periodo. Come contro la Virtus Verona i biancorossi si svegliano troppo tardi, ma questa volta non si è riusciti ad avere nemmeno la consolazione di un punto. Il percorso verso la vetta si fa un po’ più lungo. La certezza è che il Grifo saprà reagire al ko odierno.

Primo tempo Al 2′ piccola fiammata biancorossa con il tiro da fuori di Murano che va fuori di poco. Al 4′ i giuliani si portano in vantaggio con Boultam. Burrai sbaglia un passaggio, il numero 6 della squadra di casa ne approfitta e supera Fulignati. Al 17′ Rosi va di testa su corner con Granoche che spazza via. Al 17′ Melchiorri compie una acrobazia che viene salvata in angolo da Offredi. Sugli sviluppi del corner l’estremo dei locali cattura il fendente di Elia. Al 35′ punizione calciata da Burrai, Angella colpisce di testa mandando alta sopra la traversa la sfera. Al 39′ Fulignati sventa un tiro di Rizzo. Al 40′ un Boultam firma il bis con un colpo di testa vincente. Dopo un minuto di recupero si va negli spogliatoi nella pausa.

Secondo tempo Passano cinque minuti dal ritorno sul campo e i Grifo sciupa la possibilità di accorciare le distanze. Offredi respinge male una punizione di Burrai. La palla finisce sui piedi di Rosi che però manda la sfera alle stelle. Nei minuti successivi la squadre subiscono numerosi rimaneggiamenti. Al 70′ è Vanbaleghem a provarci spedendo alta sopra la porta di Offredi il suo lancio. All’83’ gli umbri accorciano le distanze con un autogol di Ligi, che spedisce nella propria rete uno spiovente proveniente da un traversone di Dragomir. All’89’ il direttore di gara non concede una punizione al limite in favore degli ospiti dopo un fallo su Minesso. I grifoni tirano fuori gli artigli nei minuti di recupero ma le speranze svaniscono al 95′ quando viene sancito il successo degli alabartati.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere