CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, contro il Cesena il primo boccone amaro: al Curi passano i romagnoli (1-2)

Calcio Perugia Sport Extra Città

Perugia, contro il Cesena il primo boccone amaro: al Curi passano i romagnoli (1-2)

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA-CESENA 1-2 (1-1)

PERUGIA (4-3-3): Fulignati, Rosi, Angella, Burrai, Melchiorri (23′ st Minesso), Dragomir (1′ st Elia), Sounas (11′ st Bianchimano), Murano, Crialese, Negro, Kouan. A disp. Baiocco, Favalli, Sgarbi, Lunghi, Moscati, Falzerano, Tozzuolo, Cancellotti, Rigen. All. Caserta

CESENA (4-3-2-1): Satalino, Longo (15′ st Gonnelli), Caturano, Russini (15′ st Zecca), Ricci, Ciofi, Favale, Collocolo, Bortolussi (32′ st Sala), Petermann, Cappellini (25′ st Steffè)

A disp: Bizzini (GK), Nardi (GK), Maddaloni, Aurelio, Capanni, Nanni, Koffi, Campagna. All. Viali

ARBITRO: Daniele Perenzoni di Rovereto (Luca Testi di Livorno – Marco Lencini di Lucca) IV° ufficiale: Matteo Centi di Viterbo

RETI: 19′ pt Murano, 20′ pt Caturano (C), 20′ st Murano (aut.)

NOTE: ammoniti Dragomir, Gonnelli

PERUGIA – Primo capitombolo stagionale per il Perugia che si attende per 1-2 contro il Cesena. Fanno tutto da soli i grifoni: prima vanno in vantaggio con Murano, poi a causa di un errore di Angella regalano agli ospiti la gioia del pareggio e infine, sempre con Murano che mette la palla nella porta sbagliata, vedono scemare la gioia di mettere nel proprio bottino almeno un punto. Dopo il pareggio iniziale col Fano e la bella vittoria nel derby di Arezzo oggi serviva una nuova sferzata per mettere altro legno in cascina. Così però non è stato e a festeggiare al Curi sono stati i romagnoli allenati da Viali.

Primo tempo Prima frazione scoppiettante. Al 1′ un errore di Angella in fase di appoggio regala ai cavallucci la prima occasione con Collocolo che lancia per aria una palla pericolosa nell’area dei grifoni. Al 9′ Murano colpisce di testa la sfera che viene catturata con facilità da Satalino. Al 16′ Grifo vicino al vantaggio con Melchiorri. Sugli sviluppi di una respinta di una punizione il giocatore biancorosso colpisce di testa mandando a infrangere il pallone sulla traversa avversaria. Al 18′ i romagnoli si mangiano un gol con Cuturano che la spara alta sopra la porta di Fulignati. Al 19′ si spezza l’eliquilibrio tra le due parti in favore del Perugia: su un cross di Melchiorri ci arriva Murano che sigla la rete dell’1-0 e la sua prima realizzazione in biancorosso. Le gioie umbre durano solo due giri di lancette. Parte un lancio lungo da centrocampo, Angella non riesce a catturare e ne approfitta Catturano che mette a segno il pareggio romagnolo. Al 30′ Sounas tenta l’assist per Kouan che colpisce con poca potenza mandando la sfera tra le mani dell’estremo ospite. Al 38′ è ancora Kouan a cercare il blitz ma il suo colpo di testa finisce fuori di un soffio. Al 42′ Fulignati si oppune a una punizione tirata da Petermann. Al 47′ viene sancita la fine della prima frazione sul punteggio di 1-1.

Secondo tempo Si torna in campo e le squadre rimaneggiano le proprie pedine. Al 60′ Crialese lancia un suggerimento a Bianchimano che lo prende non migliore dei modi non mettendo in pericolo il portiere rivale. Al 66′ succede l’impensabile: Petermann batte una punizione; nel tentativo di liberare le insidie avversarie Murano colpisce la palla di testa mandando questa volta la sfera nella propria porta. È 1-2. Al 71′ su un calcio piazzato battuto da Burrai ci arriva Elia che però vede neutralizzare il suo tentativo. Al 77′ Zecca cerca di sorprendere Fulignati che però è pronto a respingere il tiro. All’80’ un lancio lungo di Crialese non è ben calibrato e finisce oltre la linea di fondo. Il Grifo tenta l’affondo finale con un zuccata di Minesso che viene trasformata in corner da Satalino. Nel finale nessun’altra azione degna di rilievo viene registrata e al 94′ il signor Parenzoni mette fine alle ostilità.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere