sabato 28 Maggio 2022 - 10:27
15.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, coltivava marijuana nel campo e la conservava in soffitta: arrestato

La Polizia di Stato e quella Provinciale hanno messo le manette ad un giovane perugino che attualmente si trova ai domiciliari in attesa di giudizio

PERUGIA– La coltivazione ad uso spaccio di marijuana continua ad essere una delle attività più diffuse anche in Umbria. L’ultimo “coltivatore” fermato è un perugino, C.K. le sue iniziali, che aveva messo su la serra in un casolare di campagna a pochi chilometri dal centro cittadino.

Lo hanno scoperto e fermato gli uomini della sezione antidroga della Polizia Provinciale, dopo una serie di controlli e una segnalazione di viavai sospetto di giovani presso la casa dell’uomo. I controlli hanno subito individuato come “canapa indiana” la piantagione le cui foglie spuntavano dalla rencinzione. Da qui il blitz nella casa dell’uomo, dove la Polizia di Stato e quella Provinciale di Perugia hanno individuato, nascosto in soffitta, un barattolo con 25 grammi di marijuana essiccata, una cassetta contente parti di fogliame e infiorescenze poste in essiccazione, semi ed altro materiale per la coltivazione, fra cui  vasi in terracotta.

Nel campo invece gli agenti hanno preso atto della serra: 12 piante di marijuana, alte un metro e mezzo. L’uomo è stato condotto in Questura e sottoposto a narcotest, risultando anche  positivo ai reagenti per cannabinoidi. Dunque è stato arrestato ed ora  si trova ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

 

 

 

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]