CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia, picchia la sorella con pugni e vetri rotti davanti al marito: arrestato

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, picchia la sorella con pugni e vetri rotti davanti al marito: arrestato

Redazione
Condividi

PERUGIA – Una vera e propria furia sfociata in brutale aggressione contro la sorella. Secondo la polizia tutto è nato da una lite fra moglie e marito per futili motivi, nella quale si è inserito il fratello di lei di 26 anni, facendo degenerare tutto. Ma il 26enne non ha difeso la sorella anzi la ha aggredita prima verbalmente, con offese e poi, prima ha rotto con un pugno il vetro di una porta e dopo la ha presa a pugni e schiaffi. La ha scaraventata a terra colpendola anche con i frammenti di vetro per fortuna non in punti vitali. Davanti a questa scena, il marito non la ha difesa e anzi si è allontanato andandosi a coricare sul proprio letto. La donna è riuscita faticosamente a divincolarsi e fuggire, si è chiusa in una stanza insieme a un proprio cugino, e ha chiamato la polizia.

In manette Gli uomini della squadra Volante, giunti immediatamente sul posto, sono riusciti a soccorrere la vittima consegnandola a personale sanitario. A casa c’erano anche due figlie minorenni della coppia che, per fortuna, erano immerse nel sonno e non si erano accorte di niente. L’aggressore è stato intercettato invece al pronto soccorso, dove si era recato per farsi curare le ferite che si era procurato col vetro rotto. Arrestato per lesioni personali aggravate, l’arresto è stato già convalidato ed emanata la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere