venerdì 1 Luglio 2022 - 13:47
21.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, chiama la polizia per rumori molesti ma aggredisce gli agenti

Un uomo di 63 anni è stato denunciato i reati di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

PERUGIA – La scorsa notte, a seguito di chiamata al numero di emergenza, personale della Polizia di Stato di Perugia è intervenuto in un esercizio di ristorazione nei pressi del quartiere di Fontivegge ove era stata segnalata la presenza di una persona molesta.

Giunti sul posto, gli agenti sono stati avvicinati da un uomo che, in evidente stato di ebbrezza alcolica e con un atteggiamento aggressivo, ha iniziato a gridare contro agli agenti e a minacciare che, grazie alle proprie conoscenze, avrebbe fatto chiudere il ristorante in questione.

Compresa la situazione, i poliziotti hanno invitato il soggetto a mantenere la calma e, vista l’ora, ad abbassare il tono della voce per evitare di disturbare il riposo delle persone.

Animo caldissimo

L’uomo però, domiciliato in un appartamento attiguo al ristorante, ha continuato a lamentare che dall’esercizio commerciale provenivano dei rumori che lo disturbavano e ne impedivano il riposo, fatto però che non ha trovato riscontro da parte degli operatori.

Il soggetto, invitato a presentare un documento di identità, dopo essere rientrato nel proprio appartamento per prendere il documento, è uscito repentinamente pochi attimi dopo, avventandosi contro gli agenti, minacciandoli a gran voce e colpendo al volto uno dei due.

L’uomo, immediatamente immobilizzato in sicurezza, è stato identificato come un italiano classe 1959, con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, violenza privata, minacce e guida in stato di ebrezza alcolica.

Dopo averlo accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito, gli agenti della Squadra Volante lo hanno deferito presso l’Autorità Giudiziaria per i reati di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]