martedì 4 Ottobre 2022 - 06:43
15.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, certificati per l’esenzione dal vaccino: dottoressa indagata per falso ideologico

Accertamenti sulla veridicità di alcune esenzioni. La donna ha denunciato la vicenda in un’intervista: «Non sono no vax»

PERUGIA – Un medico della provincia di Perugia è indagato nell’ambito di alcuni accertamenti in corso da parte dei carabinieri del Nas su certificati di esenzione della vaccinazione Covid rilasciati ad alcuni pazienti. Falso ideologico il reato che verrebbe contestato. La notizia è riportata dal sito La nuova bussola quotidiana e l’indagine è coperta da un riserbo assoluto.

La veridicità

Il fascicolo verterebbe in particolare alcuni certificati di esenzione in merito alla veridicità dei quali sarebbero emersi dei dubbi. Sarebbero state sequestrate alcune decine si cartelle cliniche. In base a quanto appreso dall’Ansa non è escluso che il procedimento riguardi già altri. Non è però chiaro se si tratti di un filone d’inchiesta vero e proprio. “Non mi pento: esenterei ancora dal vaccino quei miei pazienti” ha detto il medico alla Nuova bussola. “Ho documentato tutto – ha aggiunto -, anche i consulti degli specialisti. Non sono no vax, ma come medico ho diritto-dovere di valutare il principio di prudenza quando ci sono fattori di rischio”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]