CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, Borgo Sant’Antonio pronto per inaugurare la Via dei Presepi

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

Perugia, Borgo Sant’Antonio pronto per inaugurare la Via dei Presepi

Redazione cultura
Condividi

foto di Francesca Cecchini

PERUGIA – Torna il consueto appuntamento con il Borgo d’Inverno a Perugia che dall’8 dicembre al prossimo 17 gennaio vedrà Porta Pesa e Corso Bersaglieri invasi dalla manifestazione promossa dall’associazione Borgo Sant’Antonio Porta Pesa. Due i principali eventi legati alle tradizioni popolari e del Natale: La Via dei Presepi (dall’8 dicembre al 7 gennaio) e la Festa di Sant’Antonio Abate (il 14 gennaio).

La Via dei Presepi, che sarà inaugurata il 10 dicembre alle ore 16.30 e accompagnata da una degustazione del torciglione “drittone” in musica con la Bandaccia, è curata dalla vicepresidente dell’associazione, Marisa Rosi, che da molti anni ormai si occupa con passione non solo dell’organizzazione dell’evento, ma di seguire con attenzione la realizzazione artigianale delle strutture (rigorosamente lavorate a mano). Si potranno visitare, tra gli altri, il Presepe Monumentale “Città di Perugia” (Corso Bersaglieri, 54), con gli scorci e i monumenti più significativi del capoluogo umbro, il tradizionale presepe napoletano (Corso Bersaglieri, 33), il presepe “arabo”, con un allestimento rinnovato (Piazzetta del porcellino), il Presepe animato più grande della provincia (Chiesa di Sant’Antonio Abate, Corso Bersaglieri) e il Presepe di Porta Pesa (Corso Bersaglieri, 44, novità 2017). L’ingresso è libero. Orari di apertura: 8, 9, 10, 15, 16, 17, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31 dicembre e 1, 6, 7 gennaio dalle ore 15.30 alle 19. Per le scuole sono previste visite guidate durante l’orario scolastico, previo appuntamento da confermare al numero 338.3718262.

Per le Scuole sarà riproposto anche quest’anno il Bando del Concorso “Il Presepe che vuoi tu”. Le classi che aderiranno dovranno ideare e realizzare un presepe fantasioso e creativo, utilizzando materiali facilmente reperibili come, ad esempio, carta, cartone, legno, stoffa, plastica, gommapiuma, filo di ferro. La struttura dovrà essere accompagnata da una scheda descrittiva della sua composizione. Le opere saranno ospitate all’Oratorio di Sant’Antonio e potranno essere visionate e votate dal pubblico nei giorni e nell’orario di apertura della Via dei Presepi. La premiazione finale dei vincitori le varie categorie è fissata il giorno 17 gennaio alle ore 16.

Eventi collaterali – In piazzetta del porcellino prenderà vita il “Magico Bosco del Borgo“, spazio verde e vivo con abeti e piante natalizie dove sarà anche posizionato un chiosco con la cioccolata calda. Nella sede dell’Associazione si terrà il laboratorio per addobbi natalizi “Illumina il Natale“. Il 15 dicembre sarà collocata nella chiesa di Sant’Antonio Abate la copia su tela della “Natività” dello Spagna, nome d’arte di Giovanni di Pietro (1450 circa – Spoleto, 1528), pittore di origine spagnola, della cerchia del Perugino. L’opera (1507 circa), faceva parte di una grande pala d’altare di cui oggi resta la lunetta che è esposta nella chiesa e la predella con la Madonna della Misericordia e i SS. Leonardo e Antonio Abate (Galleria Nazionale dell’Umbria). La “Natività” fu trasferita in Francia a seguito delle sottrazioni napoleoniche ed è conservata nel museo del Louvre. Il 6 gennaio alle ore 17 si terrà la tradizionale “Gran Tombola del Borgo“. Il programma include mostre di Sansalù al Borgo e Bloom Studio d’arte, concerti e degustazioni della Bottega San Giovanni. Domenica 14 gennaio si terrà la tradizionale Festa di Sant’Antonio Abate con la Santa Messa, la benedizione degli animali, la distribuzione del “dolcepane”, la processione per le vie del Borgo, la fattoria degli animali, la mostra – mercato di prodotti tipici, mostre e concerti (programma a parte)

Per il programma dettagliato consultare il sito ufficioale dell’associazione.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere