CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia blindata per il derby, rafforzata la sicurezza: ‘Ingrifati’ senza coreografie per protesta

Calcio Sport

Perugia blindata per il derby, rafforzata la sicurezza: ‘Ingrifati’ senza coreografie per protesta

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – Sarà un derby con pochissime coreografie, quello di domani al Curi: la rappresentanza dei tifosi della Ternana (circa 1000) ha annunciato che non farà coreografie per devolvere il ricavato a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma, ora  anche la curva degli Ingrifati del Perugia farà lo stesso, ma per motivi diversi diffusi in un comunicato:

“Due stagioni fa, proprio nel derby casalingo, uscimmo con un comunicato, sottoscritto da tutti i gruppi della Nord, che spiegava il motivo per cui non avremmo esposto nessuna coreografia, già pronta da tempo per altro. Contestavamo le misure di sicurezza imposte nel derby per chi va in trasferta, e anche per la tifoseria di casa, minacciammo di non fare nessuna coreografia se le cose non fossero cambiate (…) Da allora le cose non sono cambiate, anzi forse sono peggiorate, pertanto saremo coerenti con quella decisione, ma non vogliamo rinunciare a allo spettacolo della Nord vestita dei nostri colori. Invitiamo tutti i tifosi del Perugia a portare una bandiera in modo da rendere la Curva un tripudio bianco e rosso. L’obbiettivo è riempire il settore di bandiere e bandierine di ogni tipo, nuove e vecchie, con i colori e i simboli della città, uno sventolio incessante come si faceva nei tempi indietro, la coreografia più genuina e spontanea, dove ognuno di noi, dal più giovane al più vecchio, è parte di questo spettacolo. Sabato è il nostro derby, la partita più importante della stagione per un tifoso del Grifo, perciò dobbiamo rendere l’atmosfera incandescente, trasformiamo la Curva Nord in un autentica bolgia. Saremo noi il dodicesimo uomo in campo, rendiamo speciale questo derby e andiamo a prenderci questa vittoria, per Perugia, per il Grifo, per tutti i suoi tifosi ed i suoi Ultras”.

Derby blindato. Di certo c’è che sarà un derby blindato, visto anche che l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive lo ha definito ad alto rischio. Rafforzate le misure di sicurezza. Saranno circa 20 i pullmann di tifosi della Ternana che arriveranno nel parcheggio P5 tra la curva Sud e la tribuna. Saranno scortati dalla Polizia e al ritorno anche attraverso nuove telecamere. Rafforzate anche le barriere tra il settore ospiti e la pista ciclabile.

Stop al lavoro degli ambulanti di Pian di Massiano dalle 12.30, così da sgomberare l’area per le 13, quando scatteranno i limiti al traffico: si potrà arrivare al Curi solo a piedi o con il Minimetrò. E’ stato organizzato un dispositivo in due fasi che riguardano la viabilità e la gestione degli spazi del Curi. La viabilità sarà semplificata con la rimozione dei cantieri. Saranno presenti anche steward e Croce Rossa di Terni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere