CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, banda ultralarga: cablate molte zone della città. Assemblea con Enel, Comune e condomini

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, banda ultralarga: cablate molte zone della città. Assemblea con Enel, Comune e condomini

Redazione
Condividi

I lavori per la banda ultralarga in centro storico a Perugia

PERUGIA  – È in stato vanzato il lavoro di Enel open fiber che sta cablando Perugia con la banda ultralarga. A fare il punto sul progetto che vede il capoluogo umbro tra le cinque città pilota del progetto a livello nazionale, è stato lunedì l’assessore ai Lavori pubblici Francesco Calabrese. «Molte aree della città – ha detto – sono integralmente cablate, ad esempio Fontivegge, Madonna Alta, Ferro di Cavallo, l’area compresa tra Fontivegge e il centro storico, così come alcuni condomini. E diversi cittadini risultano già connessi». I cantieri di Enel andranno avanti all’incirca fino a maggio-giugno, cioè a un anno dalla posa del primo metro di fibra, e «stanno procedendo – assicura Calabrese – con grande speditezza, anche in virtù della straordinaria efficienza che gli uffici comunali stanno garantendo, essendosi attivati in tal senso fin dall’inizio».

Condomini I lavori dalle strade si dovranno necessariamente spostare all’interno di case e condomini per realizzare le cosiddette «verticali» negli edifici privati in grado di portare l’infrastruttura digitale fino all’utente. «Questo ultimo tratto di lavori – ha precisato l’assessore – va oltre le competenze dell’Amministrazione comunale, coinvolgendo in particolare le proprietà private, individuali e condominiali. Proprio per coordinare al meglio questa ultima fase del progetto il Comune di Perugia ed Enel si sono confrontati sulle modalità con cui devono e dovranno essere contattati i cittadini. La risposta complessiva attuale è, infatti, buona, ma si aspira ad andare oltre: Enel e Comune invieranno da ora in avanti ai cittadini una lettera informandoli di quanto si sta facendo e fornendo alcuni riferimenti utili per ogni chiarimento»

Lavori Allo scopo sono stati diffusi due indirizzi mail ai quali i cittadini si possono rivolgere (enelopenfiber@pec.enel.it e v.zizzari@comune.perugia.it, mentre il numero di telefono è 0755774014/4015) e qualcosa in più se ne potrà sapere mercoledì, quando alla sala Sant’Anna di viale Roma, alle 17.30, si terrà un incontro tra Comune, Enel e gli amministratori di condominio: lì verranno date ulteriori informazioni e sarà spiegato il progetto nel dettaglio. In più l’Amministrazione comunale è pronta a dare il via, prossimamente, a una campagna di informazione capillare partendo da un’apposita sezione del sito istituzionale del Comune. Quanto ad alcune polemiche sollevate a proposito dei tanti cantieri che inevitabilmente un progetto del genere comporta, Calabrese ha spiegato che «in moltissimi casi di tratta di ripristini provvisori; solo dopo la stabilizzazione degli scavi, infatti, si procederà con quelli definiti. Non è forse chiaro a tutti il valore straordinario del progetto su cui l’Amministrazione comunale crede tantissimo con forte interesse a che lo stesso si concluda nel più breve tempo possibile. Perugia grazie a esso potrà godere di un grande vantaggio competitivo».