martedì 28 Giugno 2022 - 21:18
28.8 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, bambino di un anno in arresto cardiaco salvato dai sanitari: scattano le indagini

Il fatto è accaduto domenica. Riscontrate fratture pregresse alla testa e ad un arto

PERUGIA –  Un bambino di circa un anno è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Perugia dopo essere giunto domenica al Pronto soccorso in arresto cardiaco e ipotermia. Sul piccolo sono state riscontrate anche alcune lesioni di natura non ancora chiara. Secondo quanto risulta è stata avviata un’ indagine per chiarire quanto successo e il sospetto è che il bambino possa essere stato vittima di maltrattamenti. Gli inquirenti, coordinati dalla Procura del capoluogo umbro, non escludono comunque al momento alcuna ipotesi.

La spiegazione

Secondo quanto riportato da alcuni quotidiani la madre ha spiegato che il figlioletto ha rischiato il soffocamento mentre mangiava un biscotto, che lei ha tentato di toglierglielo dalla bocca e che poi lo ha bagnato con acqua fredda nel tentativo di farlo riprendere. Emerge, però, che sul corpo del piccolo sono stai riscontrati traumi pregressi alla testa e al braccio, dei quali va stabilita l’origine, ovvero se sono frutto di incidenti domestici, che pure possono capitare a un bimbo di un anno, oppure se i segni raccontano altro.

Il precedente

Il bambino era già stato ricoverato in ospedale a marzo per una frattura all’omero destro. Lo hanno evidenziato gli accertamenti diagnostici dei quali riferisce la procura della Repubblica in un comunicato. Gli esami hanno portato alla luce anche un frattura alla testa e una tumefazione nella stessa area. Il bambino, di origine straniera, domenica è stato portato in ospedale con un’ auto da un connazionale amico della madre. Sono in corso indagini da parte della squadra mobile di Perugia. Nel pomeriggio di lunedì il bimbo è stato trasferito con l’elisoccorso al centro pediatrico Meyer di Firenze.

Condizioni gravi

E’ in condizioni gravi anche se sempre molto gravi, il bambino di circa 1 anno ricoverato lunedì da Perugia all’ ospedale pediatrico Meyer di Firenze con gravi lesioni. Il bambino è ancora ricoverato nel reparto di rianimazione ed è in coma farmacologico. La prognosi resta riservata. Sulla vicenda del piccolo è in corso un’ indagine per l’ ipotesi di maltrattamenti di cui potrebbe essere stato vittima.

Testimoni e carte

Stanno esaminando testimonianze e varia documentazione, anche medica, gli investigatori della squadra mobile di Perugia impegnati nell’ indagine per chiarire le cause delle lesioni riscontrate sul bambino di un anno giunto domenica in arresto cardio-circolatorio all’ ospedale di Perugia e ora ricoverato in gravi condizioni al Meyer di Firenze. Le ipotesi al vaglio rimangono quelle che il piccolo possa avere subito dei maltrattamenti o che quanto successo sia riconducibile a incuria. L’ indagine sarebbe al momento ancora a carico di ignoti ma sugli accertamenti in corso viene mantenuto il massimo riserbo.
- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]