CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, avvicendamento in Prefettura: al posto di Cannizzaro arriva Sgaraglia

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra Città

Perugia, avvicendamento in Prefettura: al posto di Cannizzaro arriva Sgaraglia

Redazione
Condividi

Cannizzaro in visita a una scuola di Perugia

PERUGIA – Dopo poco più di due anni dal suo arrivo in piazza Italia, il prefetto Raffaele Cannizzaro lascia l’acropoli. La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio del 6 luglio, a margine del Consiglio dei Ministri in cui è stato dato il via libera a un ampio movimento di ruoli. Cannizzaro, come si legge nella nota diramata da Palazzo Chigi, ricoprirà quindi il ruolo di commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso.

Arriva Sgaraglia Al suo posto, nel capoluogo umbro arriverà il prefetto Claudio Sgaraglia, attualmente vicecapo Dipartimento per l’espletamento delle funzioni vicarie presso il Viminale.

Chi è il nuovo prefetto Classe 1960, laureato in Giurisprudenza, abilitato alla professione di avvocato e all’insegnamento di materie giuridiche, l’opera al servizio dello Stato di Sgaraglia è iniziata nel dicembre del 1987. E’ stato destinato alla Direzione Generale per l’Amministrazione Generale e per gli Affari del Personale, quale Addetto alla Divisione I; successivamente, presso l’Ufficio Coordinamento ed Affari Generali, ha trattato tutte le materie di competenza della Direzione Generale e, in particolare, in quelle attinenti lo stato giuridico dei prefetti. Promosso alla qualifica di viceprefetto dal 1° luglio 2001, è stato Dirigente dell’Area I-Management Generale presso la Direzione Centrale per le risorse umane del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali. Dal maggio 2007, ha svolto le funzioni di Dirigente dell’Area II-Management Operativo presso la Direzione Centrale per le risorse umane del Dipartimento per le politiche del personale dell’Amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie. Presso il Gabinetto del Ministro, dal giugno 2008 è stato Capo dell’Ufficio di staff Ufficio XI “InnovazioneConsulente in materia di innovazione e progettualità” e, dall’agosto successivo ha disimpegnato le funzioni di Capo dell’Ufficio di staff-Ufficio I Affari Generali. nominato Prefetto il 30 dicembre 2010, è stato collocato a disposizione ai sensi della legge 30 dicembre 1991, n. 410; dal 1° ottobre 2011, ha svolto l’incarico di Vice Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, con l’incarico di coordinare le attività che ineriscono agli uffici affari internazionali e cerimoniale, nonché di assicurare il collegamento tra l’Ufficio di Gabinetto e l’Ufficio stampa e comunicazione: dal 10 gennaio 2012, svolge le attuali funzioni di Vice Capo Dipartimento per l’espletamento delle funzioni vicarie presso il Dipartimento per le politiche del personale dell’Amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie e, dal 7 settembre 2015, svolge anche la reggenza delle funzioni di Vice Capo Dipartimento, Direttore Centrale per le risorse umane.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere