CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, Lav ai sindaci: “No ai ‘botti’ di Capodanno, pericolosi per animali e persone”

Cronaca e Attualità

Perugia, Lav ai sindaci: “No ai ‘botti’ di Capodanno, pericolosi per animali e persone”

Redazione
Condividi

PERUGIA – Emanare un’ordinanza che vieti l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici di ogni genere su tutto il territorio comunale: è la richiesta della Lav di Perugia ai sindaci del capoluogo umbro e di tutta la provincia per evitare “una tragedia per gli animali” e “salvaguardare l’incolumità delle persone”. “Il fragore dei botti – spiega la Lav – oltre a scatenare negli animali una naturale reazione di spavento, li porta frequentemente a perdere l’orientamento, esponendoli al rischio di smarrimento o investimento. In caso poi di esplosioni a ridosso dell’animale, sia d’affezione che selvatico, vagante o di proprietà, le conseguenze possono essere drammatiche, causandone il ferimento o la morte per ustioni e bruciature. Gli animali, inoltre, hanno l’udito molto più sviluppato di quello umano e i forti rumori li gettano nel panico, inducendoli a reazioni incontrollate, come gettarsi nel vuoto, scavalcare recinzioni e fuggire in strada, mettendo a repentaglio la loro incolumità e quella degli altri”.