domenica 24 Ottobre 2021 - 11:38
9 C
Rome

Perugia, ancora niente vittoria casalinga: con l’Alessandria finisce pari

Al Curi è 1-1, con i biancorossi che consentono dunque ai grigi di lasciare quota zero in classifica

PERUGIA: Chichizola, Rosi, Carretta (27′ st Matos), De Luca, Ghion (20′ st Burrai), Vanbaleghem (20′ st Segre), Curado, Falzerano, Kouan (1′ st Gyabuaa), Sgarbi, Lisi (38′ st Murano). A disp.: Fulignati, Righetti, Angella, Matos, Murano, Murgia, Santoro, Ferrarini, Baldi. All. Alvini.
ALESSANDRIA: Pisseri, Ba (15′ st Palazzi), Parodi, Lunetta (26′ st Celesia), Mustacchio, Corazza, Prestia (26′ st Benedetti), Casarini, Palombi, Di Gennaro, Milanese (15′ st Chiarello). A disp.: Crisanto, Russo, Marconi, Arrighini, Orlando, Pierozzi, Ghiozzi, Kolaj. All. Longo
ARBITRO:  Marini di Roma 1 (assistenti: Fiore- Macaddino IV ufficiale Ricci)
VAR: Daniele Paterna di Teramo AVAR: Giovanni Baccini di Conegliano Veneto
MARCATORO 14′ pt De Luca, 17′ pt Prestia
NOTE: 3179 spettatori di cui 128 ospiti. Allontanato a partita finita il tecnico Longo (A). Ammoniti Chichizola (P), Prestia (A), Curado (P), Burrai (P)

PERUGIA – Finisce 1-1 al Curi fra Perugia ed Alessandria, coi biancorossi che consentono dunque ai grigi di lasciare quota zero in classifica e non riescono a cogliere la prima vittoria in casa.

Partita brutta, pochi tiri in porta nel primo tempo, anzi, solo due, coincisi con le reti. Al 14′ l’ex di turno De Luca ringrazia Di Gennaro che sbaglia il retropassaggio, supera Pisseri in uscita e fa centro. Dopro tre giri di lancette Prestia su corner si libera dalla marcatura di Rosi per poi colpire di testa in tuffo e battere Chichizola.

Nel secondo tempo il Perugia cambia e prova a spingere sul gas per portarsi a casa la partita. Al 3′ Gyabuaa, subentrato a Kouan, serve un pallone d’oro a De Luca che di testa manda fuori di pochissimo. Ci prova Carretta, ma l’ex Ternana Pisseri è attento e ferma. Da questo momento si gioca quasi tutto ad una porta. Al 22′ Lisi scarica per Carretta che cerca il gol, tiro debole parato facile. Sulla prosecuzione si vede l’Alessandria con Chiarello ma Chichizola è bravo. Il recupero si infiamma: prima ci prova Kolaj con Rosi che in scivolata evita il peggio poi lo stesso Rosi impegna Pisseri alla paratissima. Finale teso con due gialli ed il rosso a gara finita al tecnico ospite Longo.

 

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi