CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Perugia, anche con l’Empoli arriva un ko: Grifo beffato nel finale

Calcio Perugia Sport Extra Città

Perugia, anche con l’Empoli arriva un ko: Grifo beffato nel finale

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – EMPOLI 0-1 (0-0)

PERUGIA (4-3-3): Vicario, Rosi, Carraro, Mazzocchi, Iemmello (41′ st Melchiorri), Buonaiuto, Greco (35′ st Dragomir), Di Chiara, Kouan, Angella (23′ st Sgarbi), Rajkovic. A disp.: Fulignati, Albertoni, Falcinelli, Nicolussi Caviglia, Konate, Falasco. All. Bazzani

Empoli (4-3-3): Brignoli, Maietta, Romagnoli (1′ st Sierralta), Bajrami (18′ st Ciciretti), Frattesi, La Mantia (35′ st Mancuso), Ricci, Balkovec, Fiammozzi, Tutino, Henderson.A disp.: Branduani, Perucchini, Nikolaou, Stulac, Zurkowski, Pinna, Fantacci, Bandinelli. All. Marino

ARBITRO: Antonio Rapuano della sezione di Rimini (Di Gioia – Vono)

RETI: 44′ st Frattesi

NOTE: 1.991 paganti per un totale di 7.401 spettatori. Ammoniti Balkovec, Rosi, Romagnoli, Henderson, Iemmello, Sierralta

PERUGIA – Anche a questo giro la beffa è stata servita. Parole forti, silenzi stampa, conferenze del presidente, appelli all’unità, rimaneggiamenti nella composizione della rosa. Tutto questo in una sola settimana  per smuovere un po’ tutti dal sonno e dalla sfiducia che in questi giorni ha travolto il mondo biancorosso. Nulla di tutto questo è servito e un’altra doccia gelata si è abbattuta sul Grifo. Niente da fare nemmeno contro l’Empoi, che esce vittorioso dal Curi al termine del posticipo andato in scena a questa sera. Tutto sembra andare per il meglio, forse un punto il Perugia sembra portarlo a casa. Ma a una manciata di secondi dalla fine del tempo regolamentare, ecco che sopraggiunge il momento buio che manda alle ortiche quel poco di buono costruito fino a quel momento. Il nome del giustiziere dei Grifoni questa volta è quello di Frattesi, che all’89’ ha messo a segno la rete che ha fatto gioire i toscani allenati da Pasquale Marino. A metaforizzare il periodo scuro in casa Grifo ci si è messo anche un palo della luce in curva sud che per un po’ di tempo ha fatto le bizze per accendersi. Sul Perugia le ombre della notte si fanno sempre più forti, con l’obiettivo della promozione che si allontana sempre di più.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere