CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, ambulanze in fila davanti all’ospedale: “Buttati otto mesi, serve lockdown”

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, ambulanze in fila davanti all’ospedale: “Buttati otto mesi, serve lockdown”

Redazione
Condividi

PERUGIA – Una foto emblematica, quella che mostra gli ospedali in fila davanti all’ospedale di Perugia. A pubblicarla il Nursind Perugia, il sindacato degli infermieri italiani  che denuncia il tempo perso sinora: ” I pazienti in queste ambulanze dovranno attendere ore prima di scendere dalle stesse ed essere assistiti e/o ricoverati. In 8 mesi siamo passati da regione simbolo di efficienza alla lotta alla pandemia (probabilmente perché la stessa ci aveva solo sfiorati) a regione col tasso più elevato di ricoveri in Terapia Intensiva e un rapporto altissimo tra positivi e tamponi effettuati”

E prosegue: “Otto mesi di vantaggio buttati via, nonostante fosse ampliamente prevedibile tutto questo a partire da ottobre, con una guida regionale sorda ad ogni invito a dotarsi degli strumenti necessari per organizzarsi ad affrontare la seconda ondata! Si sta rischiando la tenuta del sistema sanitario regionale per errori ampliamente evitabili, ai quali mettere una toppa ora è pressoché impossibile. L’unica strada per salvare vite e tutelare il sistema, personale sanitario in primis, è un serio lock down regionale! Senza salute sparirà comunque l’economia”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere