martedì 24 Maggio 2022 - 02:15
22.2 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Perugia, allo ‘Stirpe’ finisce a reti inviolate: un buon punto conquistato contro il Frosinone

I grifoni devono fare i conti con l'infortunio dei Dell'Orco. La squadra di Alvini ha dimostrato di essere matura e di avere personalità

FROSINONE-PERUGIA 0-0

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia, Gatti, Maiello (14′ st Rohdén), Zampano, Garritano (28′ st Charpentier), Boloca, Zerbin (14′ st Tribuzzi), Szyminski, Canotto (14′ st Cicerelli), Ciano (36′ st Ricci), Cotali. A disp.: De Lucia (GK), Minelli (GK), Gori, Haoudi, Novakovich, Lulic, Casasola. All. Grosso

PERUGIA (3-4-2-1): Chichizola, Rosi (33′ st Curado), Angella, Segre, Carretta (33′ st Santoro), Burrai, Murano (24′ st Matos), Dell’Orco (42′ pt Sgarbi), Falzerano (24′ st Ferrarini), Kouan, Lisi. A disp.: Fulignati (GK), Righetti, Gyabuaa, Murgia, Ghion, Vanbaleghem, Zanandrea. All. Alvini

ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (Garzelli di Livorno – Fontemurato di Roma 2) IV° ufficiale: Carrione di Castellammare di Stabia – VAR: Doveri di Roma 1 – AVAR: Mastrodonato di Molfetta

NOTE: giornata calda. 5594 spettatori presenti di cui 173 ospiti. Ammoniti Lisi, Falzerano, Rosi, Carretta, Ciano, Rohdén

FROSINONE – Un pareggio d’oro quello che il Perugia è riuscito a conquistare oggi allo “Stirpe” con il Frosinone di Fabio Grosso. La partita, al di là del risultato privo di gol, non fa mancare momenti emozionanti con le due formazioni che hanno reso onore al loro nome e alla loro storia. Un buon punto per il Grifo che oggi pomeriggio ha mostrato di essere una squadra unita che ha saputo superare bene i momenti di difficoltà come l’infortunio al 42’ di Dell’Orco.

Primo tempo Al 7′ prima occasione del Perugia con Murano che compie un assist per Kouan che la spara dritta sull’estremo difensore frusinate. Al 13′ Segre su suggerimento di Lisi la spara alta sopra la traversa. Al 15′ un fendente di Kouan viene respinto dalla difesa casalinga. Al 20′ Chichizola compie una parata provvidenziale su Ciano. Il portiere del Perugia è costretto a fare gli straordinari anche al 23’ deviando in corner una conclusione di Garritano. I ciociari ci provano al 30’ con Maiello che spedisce la palla alle stelle. Al 37’ un tiro di Carretta viene deviato da Gatti. Al 38’ è Burrai a tentare la via del gol ma sulla respinta Carretta non arriva in tempo. Ravaglia al 40’ para un tiro di Falzerano. Al 41’ Dell’Orco è costretto a lasciare il terreno di gioco causa infortunio e al suo posto entra Sgarbi. Al 43’ un calcio di punizione battuto da Ciano è catturato da Chichizola. Passano due minuti di recupero e le formazioni vanno negli spogliatoi per l’intervallo.

Secondo tempo Si torna sul terreno di gioco e il Perugia sfiora il vantaggio al 50’: su calcio d’angolo Sgarbi incorna con la sfera che esce di un soffio a lato della porta dei laziali. Al 56’ Chichizola cattura un pallone dai piedi di Zerbin. Al 61’ è Murano ad andare vicino alla realizzazione ma la fortuna gli volta le spalle al momento del tiro. Al 68’ Ciano da fuori area non inquadra bene la porta e il pareggio è salvo. Nel finale di partita le due formazioni mettono in atto qualche rimaneggiamento per provare a sbloccare il risultato ma il flash decisivo non arriva da alcuna parte. Un punto che fa comodo a entrambe le formazioni dopo una gara abbastanza equilibrata. E’ l’88’ quando sono brividi per la formazione ospite: Angella c’è e neutralizza una azione velenosa di Charpentier.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]