CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, alla Festa de L’Unità dibattito su borghi e centri storici

Politica

Perugia, alla Festa de L’Unità dibattito su borghi e centri storici

Redazione politica
Condividi

Un dibattito alla Festa de L'Unità di Perugia

PERUGIA – Si parla di borghi e centri storici,  mercoledì 7 settembre, alla Festa regionale de L’Unità e festa nazionale della cultura. Il programma politico della kermesse prevede, infatti, alle 21.00, un dibattito dal titolo: “I nostri borghi, i nostri centri storici tra disneyland e vivibilità”, con Dario Nardella, sindaco di Firenze, Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, Fabrizio Cardarelli, sindaco di Spoleto, Stefania Proietti, sindaco di Assisi, Nadia Ginetti, senatrice Pd, e Gianfranco Chiacchieroni, presidente del gruppo Pd alla Regione Umbria; coordina Anna Mossuto, direttore del Corriere dell’Umbria. L’evento si inserisce nel percorso sulla bellezza e la qualità come motore di sviluppo dell’Umbria inaugurato dal Pd Umbria alla Villa del Colle del Cardinale e che alla festa trova uno spazio di approfondimento.

Nel pomeriggio, alle 17.30 si presenta il libro “La Sinistra radicale in Europa” con l’autore Marco Damiani e con Alessandro Campi, docente di Storia del pensiero politico dell’Università degli Studi di Perugia, Fabrizio Bracco, della direzione regionale Pd, e Carlo Emanuele Trappolino, segretario provinciale del Pd di Terni. Alle 19.00 protagonista “La Scelta” di Giovanni Dozzini, che sarà accompagnato, nella presentazione, da Filippo La Porta, saggista, giornalista e critico letterario, Mario Tosti, presidente Isuc, e Diego Mencaroni, capogruppo Pd in consiglio comunale a Perugia.

Dopo i dibattiti si esibiranno i Sex Mutants Rock Band. Street food per ristorarsi e dalle 17.00 giochi, animazione e gonfiabili per i più piccoli.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere