CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia al lavoro a Pietralunga: ufficiali Nzita, Di Chiara e Fernandes, Sala a casa

Calcio Perugia Sport

Perugia al lavoro a Pietralunga: ufficiali Nzita, Di Chiara e Fernandes, Sala a casa

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – La nuova stagione del Perugia è partita ieri da Pietralunga. La squadra si fermerà sino a fine mese, disputando tre amichevoli: la prima contro l’undici locale che milita in Promozione, l’altra con una formazione della Valdichiana, l’ultima il 30 al Curi contro la Roma. Il primo “bocciato” da Oddo ed il suo staff è stato invecee  Luka Todorovic, arrivato domenica in prova. Annullata, per motivi di ordine pubblico, quella col Cesena.

Due le ufficialità: Paolo Fernandes ha firmato, lo spagnolo arriva in prestito dal Manchester City dopo un anno sempre in prestito in Olanda, al Nac Breda. Ufficiale anche Mardocchee Nzita, belga classe 2000, difensore mentre torna Gianluca Di Chiara. Rispedito a casa Andrea Sala, che l’anno scorso fu protagonista dei cori contro il Grifo dopo il derby vinto dalla Ternana in cui militava, in prova oltre a Renan il fantasista italo serbo Dennis Stojkovic, classe 2002, ex Chelsea. Ecco l’elenco dei convocati, ai quali mancano ancora Ngawa e Dragomir, in arrivo nei prossimi giorni.

PORTIERI: Nicola Leali e Renan RInaldi Ferreira (in prova)
DIFENSORI: Gianluca Di Chiara, Nicola Falasco, Norbert Gyomber, Pasquale Mazzocchi, Salvatore Monaco, Mardochee Nzita, Matej Rodin, Aleandro Rosi e Filippo Sgarbi
CENTROCAMPISTI: Raffaele Bianco, Marco Carraro, Amara Konate, Christian Kouan Oulai, Marco Moscati, Filippo Ranocchia, Tommaso Settimi, Dennis Stojkovic (in prova)
ATTACCANTI: Andrea Bianchimano, Cristian Buonaiuto, Christian Capone, Marcello Falzerano, Paolo Fernandes, Pietro Iemmello, Jacopo Manconi, Federico Melchiorri, Mattia Mustacchio

Prima seduta. Nel pomeiggio lavoro atletico  senza palla, con la squadra suddivisa in quattro gruppi che hanno lavorato separatamente. Nella seconda parte, svolta con il pallone, pressing e gioco di prima, mentre i portieri si allenavano con il preparatore Gianfranco Gagliardi. A questa seconda parte ed alla partitella finale non ha partecipato Amara Konate, che ha svolto lavoro differenziato dopo l’infortunio rimediato nel finale di stagione a Rieti.

Prossimo