CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, al Curi arriva lo Spezia. Nesta: “Stiamo iniziando a fare qualcosa di buono”

Calcio Perugia Sport Città

Perugia, al Curi arriva lo Spezia. Nesta: “Stiamo iniziando a fare qualcosa di buono”

Redazione sportiva
Condividi

(foto da acperugiacalcio.com)

PERUGIA – Dopo il buon 0-0 di sabato scorso contro il Lecce, il Perugia torna in campo, questa volta al Curi, per affrontare lo Spezia. “Sappiamo qual è il nostro valore – ha affermato in conferenza stampa l’allenatore biancorosso, Alessandro Nesta – Siamo una squadra che sta iniziando a fare qualcosa di buono ma per restare a questo livello dobbiamo sempre dare il massimo”.

L’avversario di giornata “Lo Spezia – prosegue il mister – ha un allenatore importante che fa giocare bene le sue squadre. Hanno un’identità precisa e una fase offensiva molto importante. Abbiamo analizzato quello che hanno fatto fino ad ora per provare a metterli in difficoltà”.

Congratulazioni Nesta si è quindi congratulato con il suo reparto offensivo: “Sono contentissimo dei nostri attaccanti per tutto quello che hanno fatto vedere fino ad oggi. Sono poche le squadre che possono vantare un attacco forte come il nostro. Luca Vido ha grandi mezzi, deve solo trovare un po’ più di equilibrio nei momenti. Si allena sempre bene, semplicemente non si deve buttare giù nei momenti di difficoltà. Han a Lecce mi ha stupito perché pensavo fosse più indietro con i tempi di recupero invece oggi è un giocatore a disposizione. Giocare con tre attaccanti è una delle tante possibili soluzioni che abbiamo. Per farlo è chiaro che tutti devono correre e gli attaccanti devono fare la fase difensiva”

Difesa In riferimento alla difesa: “A Lecce la difesa è andata bene, ma possiamo sempre fare meglio. Gyomber? È un giocatore che l’estate scorsa è stato vicino alla Serie A, per noi è fondamentale. È partito a singhiozzo? Tutti i giocatori, compresi quelli di livello altissimo, possono avere dei momenti non buonissimi”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere