lunedì 27 Settembre 2021 - 10:12
14 C
Rome

Perugia, agente penitenziario tenta il suicidio: ricoverato in gravi condizioni

A riferire il fatto, accaduto lunedì mattina a Capanne, è il Sappe. L’uomo è un 50enne della provincia di Caserta

PERUGIA – Lunedì mattina un agente della polizia penitenziaria del carcere di Capanne ha tentato il suicidio. A ricostruire l’accaduto è il segretario nazionale per l’Umbria del sindacato Sappe, Fabrizio Bonino: “Al secondo piano della caserma, erano circa le ore 8.10, un assistente capo coordinatore della polizia penitenziaria ha tentato un gesto estremo sparandosi con l’arma d’ordinanza. Immediatamente sono intervenuti i medici dell’area sanitaria dell’istituto, i colleghi tutti ed è stata chiamata l’ambulanza”. L’uomo, un 50enne originario della provincia di Caseta, sembra avere riportato gravi danni a fegato, reni e polmoni ed è in procinto di essere operato”

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi