domenica 24 Ottobre 2021 - 12:04
9 C
Rome

Perugia, a Fontivegge un uomo ferito gravemente con una bottiglia: due in manette per tentato omicidio

Due tunisini sono stati arrestati dai carabinieri, a Perugia, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere

PERUGIA – Due tunisini sono stati arrestati dai carabinieri, a Perugia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nell’ambito delle indagini sul violento episodio avvenuto la sera dell’11 luglio in piazza del Bacio, dove un uomo, iracheno, era stato aggredito con una bottiglia di vetro rotta che gli aveva procurato una grave ferita al collo. Gli aggressori avevano poi tentato di rubargli lo zaino.

La ricostruzione

 Secondo la ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri, all’arrivo dell’ambulanza e di un equipaggio del radiomobile della compagnia di Perugia, i presunti responsabili erano fuggiti, ma dopo circa un’ora erano andati a casa di un amico della vittima sottraendogli lo zaino che aveva in custodia, per poi scappare nuovamente. Al termine di una serie di indagini i militari sono riusciti a identificare i due presunti autori del gesto, di 26 e 27 anni, senza fissa dimora, già noti alle forze di polizia. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono tentato omicidio in concorso, rapina, furto con strappo e falsa dichiarazione di generalità.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi