CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Percorsi pedonali e ciclabili, dalla Regione sette milioni di euro ai Comuni

EVIDENZA Perugia Terni

Percorsi pedonali e ciclabili, dalla Regione sette milioni di euro ai Comuni

Redazione
Condividi
il percorso fluviale del Tevere

PERUGIA –“Il paesaggio e i borghi dell’Umbria sono un patrimonio di valore assoluto, che hanno la nostra massima attenzione. Nell’ottica di favorire una fruizione sostenibile, anche turistica, del territorio, con 7 milioni di euro del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020 verranno finanziati progetti per la realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili e sistemi di accesso ai centri storici”. Lo dichiara l’assessore regionale a Bilancio, Turismo e Riqualificazione urbana, Paola Agabiti.

Risorse Con l’acquisizione del visto del ministero dell’Economia e delle Finanze, a conclusione dell’iter amministrativo, le risorse sono a completa disposizione della Regione Umbria. “Un ulteriore importante investimento a favore dell’Umbria e delle sue bellezze naturalistiche, storiche e culturali, veri e propri punti di forza di una regione perfetta come destinazione delle vacanze, ma anche per vivere quotidianamente, in un necessario equilibrio con quell’ambiente che la rende unica” conclude l’assessore Agabiti.

I luoghi Nel dettaglio, con questi fondi potranno essere finanziati gli interventi di completamento delle reti ciclopedonali di interesse regionale come la Ciclovia del fiume Tevere (tratto da Ponte San Giovanni a Ponterio di Todi) e la Ciclovia del fiume Nera (tratto da San Liberato all’antico porto di Otricoli), il percorso ciclo pedonale lungo il tracciato dell’antica via Flaminia (tratto da Massa Martana – Acquasparta – San Gemini) per un totale di 2,69 milioni di euro. Saranno interessati dallo stanziamento anche i progetti ricompresi nei Programmi Urbani Complessi di terza generazione (PUC 3) per 1,96 milioni di euro ovvero: riqualificazione del percorso pedonale Via degli orti a Vallo di Nera; sistema di accesso alla città alta di Passignano sul Trasimeno, la realizzazione di un percorso pedonale e di un percorso ciclopedonale a Gualdo Cattaneo.

E ancora: il potenziamento e la riqualificazione della rete di percorsi ciclopedonali intercomunali a Fossato di Vico, Costacciaro, Sigillo; potenziamento e completamento del percorso ciclopedonale Allerona-Castel Viscardo nel tratto di via Carducci ad Allerona; completamento e potenziamento del percorso pedonale di collegamento tra l’area Fornaci e il centro documentazione delle terrecotte (Castel Viscardo). A Nocera Umbra, invece, previsti fondi per la sistemazione del parcheggio, la realizzazione di un percorso meccanizzato, e quella dei percorsi pedonali del circuito delle mura urbiche.

Centri storici I rimanenti 2,35 milioni di euro, infine, saranno destinati a interventi per l’accessibilità ai centri storici di Spello, Todi e Castiglione del Lago: completamento del percorso meccanizzato di accesso al centro storico del Comune di Spello, sistema di risalita meccanizzato presente in prossimità dell’area parcheggio di Porta Orvietana a Todi e realizzazione di un collegamento tra i parcheggi posti ai piedi del promontorio, in località Lido Comunale, e piazza Gramsci antistante alla struttura ospedaliera e punto di partenza di via Vittorio Emanuele a Castiglione del Lago. I soggetti attuatori degli interventi sono i Comuni presso i quali insistono gli interventi che si andranno a realizzare. Ai fini del mantenimento delle risorse è necessaria l’assunzione delle obbligazioni giuridicamente vincolanti e, dunque, il perfezionamento delle procedure di gara con l’affidamento dei lavori entro e non oltre il 31 dicembre 2021.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere