CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Per ‘Jazz in august’ obbligo di mascherine e stop anticipato a vendita di vetro e lattine

Cultura e Spettacolo

Per ‘Jazz in august’ obbligo di mascherine e stop anticipato a vendita di vetro e lattine

Redazione cultura
Condividi
Un concerto ad Umbria Jazz
Un concerto ad Umbria Jazz

PERUGIA – E’ stata firmata mercoledì dal sindaco di Perugia Andrea Romizi l’ordinanza che, in occasione dei quattro giorni di ‘Jazz in august’, la mini edizione di Umbria jazz in programma dal 7 al 10, impone l’obbligo di mascherine all’aperto e anticipa lo stop alla vendita da asporto di bevande in vetro o lattine. Il divieto, valido per pubblici esercizi, negozi di vicinato, distributori automatici e ambulanti, scatterà alle 18 e non alle 20 come di consueto e durerà fino alle 6 del giorno seguente. In più, chi frequenterà il centro storico durante i quattro giorni non potrà bere all’aperto bevande in vetro o lattine.

Divieti Dalle 18 alle 2 poi ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina o altri «sistemi di protezione delle vie respiratorie» «in caso di stazionamento e comunque ogni qualvolta non sia possibile mantenere il distanziamento di almeno un metro». Disposizioni che non si applicano ai bambini con meno di sei anni e ai disabili che non possono indossare in modo continuativo una mascherina. Le multe, nel caso delle bevande, sono di 450 euro mentre per chi non indossa le mascherine le sanzioni sono quelle fissate dal governo.

Minimetrò Intanto la Minimetrò spa comunica che in occasione della manifestazione sarà prolungato l’orario di funzionamento delle carrozze d’argento: l’ultima corsa sarà alle 1.45 e dalle 18 non sarà consentito il trasporto di biciclette. Quanto alla capienza, da lunedì potranno entrare al massimo 15 persone in ogni cabina, sempre con obbligo di indossare la mascherina.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere