CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Pd Umbertide su visita Salvini: «Più rispetto, meno bugie e più attenzione ai veri problemi”

Politica Extra

Pd Umbertide su visita Salvini: «Più rispetto, meno bugie e più attenzione ai veri problemi”

Redazione
Condividi

Il Pd di Umbertide dice la sua sulla visita del segretario del Carroccio ad Umbertide: «Mercoledì 18 maggio il segretario della Lega Nord Matteo Salvini nel corso del suo permanente tour elettorale e dopo aver partecipato a Città di Castello ad una iniziativa in vista delle imminenti consultazioni amministrative ha visitato anche il cantiere del costruendo centro islamico di Umbertide. Salvini era atteso da un gruppo di persone che gli ha riservato applausi ma anche fischi. La realtà e che ad Umbertide probabilmente molti ricordano da dove viene Matteo Salvini e cosa ha rappresentato la Lega Nord al governo di questo paese: venti anni e passa di bugie, di slogan contro gli immigrati e tutti gli italiani a sud del Po, di offese alle istituzioni, di ipocrisie e scandali (i diamanti tanzani…), la convergenza con la destra radicale e soprattutto la cultura dell’indifferenza e dell’egoismo sociale. Neanche noi ci siamo dimenticati e la versione anti-sistema della Lega non è credibile.
Il PD di Umbertide anche in conformità con il documento approvato recentemente all’ultima unione comunale intende sostenere tutte le iniziative che verranno messe in atto e organizzate nel nostro territorio contro ogni forma di intolleranza, pregiudizio e ingiustizia, per promuovere una cultura del rispetto e della solidarietà. 
Come detto, nell’ultima Unione Comunale del PD di Umbertide svoltasi in sede il 18-04-2016 è stato approvato (con un solo voto contrario) un documento la cui sintesi e il cui significato è espresso nelle righe che seguono.
“Riguardo alla costruzione del centro culturale islamico o moschea come Partito Democratico riteniamo che la comunità islamica di Umbertide (formata lo ricordiamo da persone che conosciamo da anni, che lavorano insieme a noi, che praticano sport con noi…..) abbia il diritto di incontrarsi e pregare in un luogo sicuro per loro e dignitoso. In questo momento lo stabile nel quale da anni praticano il loro culto (senza mai recar danno o compromettere lo stile di vita della cittadinanza) non fornisce alcuni requisiti di sicurezza. Chiediamo anche che tutta l’area ex tabacchi venga riqualificata. Aggiungiamo che una comunità islamica che intraprende percorsi di dialogo con le altre comunità religiose, che lavora con le istituzioni e la cittadinanza può rappresentare una opportunità di crescita umana e culturale ma anche un elemento di sicurezza per tutti. Più una comunità è integrata e solidale, più è sicura.
La disinformazione, le speculazioni e le esagerazioni (la barzelletta della “terza grande moschea d’Italia”) anche di parte della politica hanno alimentato le paure (condizionate anche dal clima internazionale) e le polemiche a volte becere. Sarebbe stato importante un approccio più serio, più onesto, più responsabile e meno opportunistico.
Qualcuno ha parlato anche di referendum, come se le leggi e i diritti non esistessero o non fossero uguali per tutti. Come se la stessa Costituzione non contasse niente.
Quando verrà realizzato il centro culturale islamico (ci vorranno anni probabilmente) noi Umbertidesi dimostreremo come sempre capacità di integrazione e rispetto. 
Infine auspichiamo che nelle prossime settimane si parli anche di altre questioni, per esempio dei problemi del lavoro, dal momento che la questione occupazionale e quella degli infortuni nei luoghi di lavoro sono ancora drammaticamente attuali (come si è visto nei giorni scorsi). Oppure si parli di più di qualsiasi problematica o argomento (sanità e servizi in tempo di crisi….) che ha implicazioni senza dubbio maggiori sulla qualità della vita delle persone rispetto a quello della moschea.”
Per quanto riguarda il Partito Democratico, promuoveremo momenti di discussione e confronto sui temi fondamentali per lo sviluppo economico, sociale e culturale della nostra città.»

 

Comunicato ricevuto da Pd Umbertide 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere