CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Pd senza pace, anche Guasticchi ora lascia per andare con Italia Viva

Perugia Politica

Pd senza pace, anche Guasticchi ora lascia per andare con Italia Viva

Redazione politica
Condividi

PERUGIA – Dopo la sconfitta alle elezioni regionali, non c’è pace nel Pd. Dopo Emanuela Mori e diversi altri anche l’ex presidente della Provincia di Perugia ed consigliere regionale non rieletto Marco Guasticchi annuncia via Facebook il suo addio al Pd e il prossimo passaggio a Italia Viva: “Dopo la sconfitta del centro sinistra in Umbria viene spontaneo chiedersi quanti errori nel tempo si sono sommati perché si arrivasse al dramma politico di oggi. Purtroppo oggi in Umbria – scrive ex consigliere regionale – ha vinto la Lega con il supporto marginale di deboli alleati”.

Crisi Secondo Guasticchi “d’altro canto il Pd oltre che ristagnare con una percentuale mediocre che denota una crisi profonda e divisioni insanabili, oggi con l’esautorazione della componente moderata di fatto ritorna ad essere una involuzione del democratici di sinistra. Stessi metodi e stesse strategie ovvero eliminare i moderati più autonomi a vantaggio dei più docili alleati riconoscenti. Purtroppo la mia elezione non si è realizzata e questo mi ha amareggiato ma non indispettito”.

Prateria Questa la chiusura: “Ho preso atto – conclude – che questo Pd ha svoltato politicamente troppo verso sinistra lasciando ad altri un enorme prateria al centro. Quindi continuerò a lottare con i tanti amici che mi hanno sostenuto per un progetto che possa riportare l’Umbria in un alveo politico dove il centro possa giocare un ruolo fondamentale”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere