CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Parte il Torneo Primi Calci Terni: “Integrazione e solidarietà nel ‘Viareggio’ dei piccoli”

Calcio Terni Sport

Parte il Torneo Primi Calci Terni: “Integrazione e solidarietà nel ‘Viareggio’ dei piccoli”

Redazione sportiva
Condividi

TERNI –  “Nozze d’argento” con la città per il Torneo Primi Calci Terni: venerdì alle 17.30  al campo Diego Bianchina di via Narni prenderà il via la venticinquesima edizione della manifestazione riservata alla categoria Pulcini (2008-09 quest’anno).

La manifestazione, organizzata da Roberto Coata, responsabile degli eventi esterni del Frosinone Calcio, è stata presentata questa mattina presso l’impianto ternano, alla presenza anche di Sergio Barbaccia della AS Gramsci, società Uisp che da tempo collabora alla realizzazione dell’evento. “Quello che noi vogliamo – ha spiegato Coata nel corso della presentazione – è riportare il calcio alle origini, lontano dal business e  lontano anche dalle discriminazioni di ogni genere. Soprattutto per i bambini, il calcio deve essere motivo di aggregazione e condivisione: tutti loro hanno il diritto di divertirsi con un pallone, senza alcuna distinzione di colore, religione o altro”.

L’evento. Saranno 32  le squadre (600 bambini circa) impegnate fino a domenica pomeriggio, delle quali 8 facenti riferimento a società professionistiche (Ternana, Perugia, Gubbio, Lazio, Roma, Pescara, Viterbo e Frosinone): calcio d’inizio e quadrangolare finale al Bianchina, ma le gare si svolgeranno mattina e pomeriggio anche presso i campi Angel Soccer, San Valentino Sporting Club e Badinelli-Comandini di Terni; San Paolo di Narni Scalo e Ponte San Lorenzo di Narni: “Questo torneo è cresciuto negli anni – dice Coata – ed arrivati ai 25 anni sono contento che sia diventato ormai un appuntamento fisso per la città. Non abbiamo scopo di lucro, ci piacerebbe solo riuscire a fare di questo evento una sorta di Torneo di Viareggio dedicato ai più piccoli”.  Le sfide di finale saranno trasmesse in diretta streaming su Skyline e sulla pagina ufficiale della Asd Campomaggio.

Come ormai da otto anni a questa parte, il torneo sarà dedicato alla memoria di Samuel Sailis, il piccolo calciatore della Olympia Thyrus tragicamente scomparso nel 2010: “La sua foto sarà esposta a centrocampo prima della finale – ricorda Coata –e premieremo il più piccolo calciatore fra le quattro finaliste”.

Ussi Umbria. Il calcio non sarà però solo giocato.  Ad aprire l’evento sarà infatti un corso di formazione dedicato ai giornalisti, ma aperto a tutti, sul tema “Calcio e integrazione, quando la cronaca aiuta a combattere l’intolleranza”, organizzato insieme all’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria e al gruppo umbro dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) per venerdì 5 dalle 9.30 alle 13.30 presso l’Auditorium dell’Ast in viale Brin: interveranno Massimiliano Castellani, caporedattore sport del quotidiano Avvenire, Ottavio Bonincontro della scuola calcio As Roma, Enzo Stellato, tecnico della Sannicolese, Stefano Violini, presidente del Collepieve calcio e Roberto Coata. Modera l’incontro Emanuele Lombardini, segretario Ussi Umbria, introduzione del presidente Ussi Umbria Giorgio Palenga.

Concerto. Spazio infine anche alla musica ed alla solidarietà: i 25 anni del torneo saranno celebrati infatti con il concerto di Povia, in programma sabato 6 ottobre alle ore 21 alla Musical Academy, il cui ricavato andrà a beneficio del reparto di pediatria dell’Ospedale di Terni e della Associazione di volontariato I Pagliacci.

Il Torneo Primi Calci Terni edizione 2018 è stato organizzato con la collaborazione di ASD Gramsci, Real Terni, ASD Campomaggio, Frosinone Scuola Calcio e tanti altri volontari, collaboratori e sponsor. Aggiornamenti sulla pagina ufficiale facebook  “Torneo primi calci Terni”.

RIVEDI L’INTERVISTA CON ROBERTO COATA

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere