CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Panicale, le note di Dalia Lazar per “Visioni musicali”

Eventi Cultura e Spettacolo Trasimeno Extra Città

Panicale, le note di Dalia Lazar per “Visioni musicali”

Redazione cultura
Condividi

PANICALE – Nuovo appuntamento con “Visioni musicali” e le Sonate di Beethoven a Panicale. Oggi (4 febbraio) alle ore 17 all’ex chiesa di Sant’Agostino Dalia Lazar presenterà tre nuove sonate di Beethoven: Waldstein Nr. 21, Appassionata Nr. 23 e Nr. 27. Già dallo scorso anno l’amministrazione comunale di Panicale attraverso il progetto “ArtInsieme” (che prevede la residenzialità degli artisti, ai fini della produzione di eventi, opere d’arte, composizioni, laboratori e momenti formativi, con l’obiettivo di lasciare all’interno del borgo tracce del proprio lavoro e della propria creatività) ha infatti legato il suo nome a quello della pianista Lazar. Giunta in Umbria con il suo inseparabile Steinway gran coda, appartenuto alla famiglia di Gershwin, grazie all’accordo con il Comune, ha la possibilità di esercitarsi e preparare i propri concerti all’interno del Museo del Tulle. E proprio qui ha partorito l’idea di dar vita ad una serie di eventi, “Visioni musicali” appunto, invitando a Panicale importanti nomi della musica internazionale che a suo giudizio condivideranno con la comunità locale le emozioni e i valori universali che solo la musica sa trasmettere. Il concerto di domenica è patrocinato dal Comune di Panicale e è ad ingresso ad offerta.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere