CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Palio del Cupolone a Santa Maria degli Angeli, svelati i nomi dei giurati della seconda edizione

Eventi Cultura e Spettacolo Assisi Extra Città

Palio del Cupolone a Santa Maria degli Angeli, svelati i nomi dei giurati della seconda edizione

Francesca Cecchini
Condividi

fotografia Fap Foto

ASSISI – Il regista Stefano Francesco Alleva, lo storico Emidio De Albentiis e lo scenografo Ottavio Anania, questi i nomi dei componenti della giuria coinvolta nella seconda edizione de J’Angeli 800 Palio del Cupolone in scena a Santa Maria degli Angeli dal 9 al 17 giugno. Una giuria tecnica selezionata sulla base delle competenze e delle professionalità richieste dal regolamento del Palio. Non casuale, la scelta di tre umbri “di adozione”.

La giuria – Stefano Francesco Alleva, (Milano 1963) dopo la laurea in Scienze della Comunicazione di Massa e Scienza dello Spettacolo al Sacro Cuore di Milano, finalizza la sua formazione specialistica negli Stati Uniti. Riceve nel 2010 il Dottorato e la Laurea Honoris Causa in Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo dalla Università Popolare di Milano. Lavora, dalla metà degli anni’80, in numerose produzioni cinematografiche, televisive e di grandi eventi dal vivo come assistente alla regia, in principio, successivamente come Aiuto regista, Direttore di produzione, Direttore Artistico e poi Regista; fra le più note al grande pubblico: “The Untouchables” di Brian De Palma e “Il Padrino – Parte III”, di Francis Ford Coppola, “Un Medico in Famiglia”, “La Squadra” (dalla I^ alla V^ Serie), “Elisa di Rivombrosa” e “La Figlia di Elisa – Ritorno a Rivombrosa”. Emidio De Albentiis, (Milano, 1958) laureato in lettere ad indirizzo archeologico (1982) presso l’Università di Perugia, dopo aver insegnato Storia dell’Arte come docente di ruolo ordinario dal 1984 al 2005 presso l’Istituto Statale d’Arte “Bernardino di Betto” di Perugia, è, dal 2005, docente di prima fascia di Stile, Storia dell’Arte e del Costume presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Tra le sue attività più recenti, un importante saggio sulla storia dei teatri d’opera all’interno di una monografia su Francesco Morlacchi, la redazione di un’antologia dedicata ai poeti umbri contemporanei e la redazione del repertorio sistematico concernente la raccolta, l’interpretazione e l’analisi di tutti i mutamenti toponomastici intervenuti dall’Unità d’Italia al 2014. Ottavio Anania (Erice, 1981) deve la sua formazione a Enzo Venezia che lo istruisce, dai tempi delle scuole superiori, al mondo del Teatro, del Cinema e dell’Arte. Laureato con lode in Scenografia presso l’Accademia di Palermo, frequenta poi il Politecnico di Valencia, ed è vincitore di una borsa di studio biennale all’ Accademia del Teatro alla Scala di Milano, dove perfeziona gli studi e prende parte alla lavorazione degli allestimenti scaligeri presso i laboratori Ansaldo, partecipando alla realizzazione di Opere firmate da F. Zeffirelli, Pier’Alli, Wayne McGregor, A. Pomodoro, Patrice Chéreau e altri. Comincia un percorso professionale che lo vede impegnato in diversi settori della scenografia; partecipa a spettacolarizzazioni tra cui le celebrazioni di Monaco di Baviera firmare Valerio Festi, o l’anniversario del Dombas Arena a Kiev della Filmaster Milano. Attualmente è docente di Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia.
Uno sguardo al programma di piazza Garibaldi

da venerdì 9 a sabato 17 giugno dalle ore 19 alle ore 23.30 (domenica anche dalle 12.30 alle 14) apertura delle taverne dei rioni con menù a tema.

sabato 10 giugno alle ore 16 in piazza Garibaldi saluto delle autorità, apertura del Mercatino degli Antichi Mestieri, laboratori per bambini e Dosfida dei Muje (Passa il Mattone, Tiro con la Cerbottana, Corsa con i Carretti, Gioco dei Birilli). Alle ore 22.15 I Priori Serventi del Piatto di S. Antonio presentano Che fo’… co sti priori a cura della compagnia I Commedianti di Bettona

domenica 11 giugno alle ore 10 presso la Basilica Papale di S. Maria degli Angeli Santa Messa e benedizione dei vessilli. Dalle ore 10 alle ore 20 estemporanea di pittura, Mercatino degli Antichi Mestieri, Mercatino dell’Antiquariato, laboratori per adulti e bambini. Alle ore 18 Corteo Storico. Alle ore 22 Proclama di sfida

lunedì 12 giugno alle ore 22 La strana storia del Brigante Cinicchia, scene del Rione Fornaci

martedì 13 giugno alle ore 22 La Merica quando anche noi emigravamo, scene del Rione del Campo

mercoledì 14 giugno alle ore 22 Garibaldi al borgo de J’Angeli, scene del rione Ponterosso Le ricette di casa mia. Sapori e tradizioni della cucina umbra di Francesco Campelli

venerdì 16 giugno alle ore 22 Disfida dei Rioni (Corsa delle Botti, Tiro con la Fionda, Tiro alla Fune a Tre, Corsa del Carro)

sabato 17 giugno dalle ore 16 Festa della famiglia, giochi e spettacolo per le famiglie a cura della Parrocchia di S. Maria degli Angeli. Alle ore 22.15 La Fabbrica (gioco finale) e alle 23.30 al Palazzetto del Capitano del Perdono, verdetto e assegnazione del Palio 2017

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere