venerdì 8 Dicembre 2023 - 23:28
16.6 C
Rome

Regione Umbria - SANITagile

- Pubblicità -spot_img

PalaTerni al via: “Momento storico”. Lo gestirà la Ternana PalaEventi (GALLERY)

Taglio del nastro per il nuovo palaTerni, il palazzetto dello sport che dopo tre anni di gestazione vede la luce in coincidenza del primo grande evento ospitato, i Mondiali paralimpici di scherma

TERNI – Taglio del nastro per il nuovo palaTerni, il palazzetto dello sport che dopo tre anni di gestazione vede la luce in coincidenza del primo grande evento ospitato, i Mondiali paralimpici di scherma che vedono sfidarsi 235 atleti di 36 nazioni: in palio anche 22 pass per Parigi 2024. Grande attesa ovviamente per Bebe Vio, in pedana sabato e domenica.

L’inaugurazione

Spetta al sindaco Bandecchi tagliare il nastro, ma ricorda che “noi non abbiamo fatto niente: se siamo qui oggi il merito è di Leonardo Latini e della sua Giunta e addirittura qui c’è un lavoro della giunta ancora precedente. E devo dire che anche l’assessore Melasecche si è battuto molto in Regione per avere questa struttura insieme alla Fondazione Carit.

Il contratto

Sarà lo stesso Bandecchi, attraverso la società Ternana PalaEventi a gestire la struttura: “Ho stipulato un contratto con Salini per prenderla in affitto. Verranno fatti tanti eventi che in Umbria non si sono mai visti, sarà un volano per la città. Ci sono ancora delle cose da mettere a posto, per cui a gennaio si inizierà con gli eventi. Per le società sportive ternane ci sarà spazio, però il palazzetto è abbastanza costoso anche se ci sono impegni che Salini ha preso con Comune e Fondazione Carit”. L’affitto prende il posto della concessione, che Bandecchi aveva rilevato prima di diventare sindaco, ma che ora con la nuova carica diventa incompatibile, essendo la struttura un bene comunale”.

Sono intervenuti anche  Luigi Carlini, presidente della fondazione Carit, il costruttore Simonpietro Salini e il project manager Sergio Annibaldi.

La cerimonia inagurale

A seguire, come detto, la cerimonia di apertura della manifestazione, introdotta dall’esibizione dell’associazione Corsa all’Anello di Narni e coordinata dalla bicampionessa olimpica Valentina Vezzali. Sono intervenuti: Luca Pancalli (presidente dei comitato paralimpico italiano), il presidente del comitato internazionale, Paolo Azzi (presidente Fis), il ministro dello sport Andrea Abodi, la ministra per la disabilità Alessandra Locatelli (con un video) e Alberto Tiberi, presidente del Comitato organizzatore.

Poi subito via alle prime finali.

 

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]