CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Orvieto DOC è uno dei bianchi più rinomati d’Italia

Approfondimenti Extra

Orvieto DOC è uno dei bianchi più rinomati d’Italia

Redazione
Condividi

ORVIETO – Questo vino di denominazione di origine controllata viene prodotto nei vitigni fra Orvieto e Viterbo. Da queste vengono prodotti l’Orvieto semplice, l’Orvieto Classico Superiore e l’Orvieto da uve stramature e muffa nobile.

Il primo citato è un vino secco, è uno dei migliori bianchi italiani, molto sapido, ingentilito da fiori gialli, miele, nocciole, muschio e una conturbante rotondità che viene dal suolo ricco di tufo. L’Orvieto semplice è un vino fresco e con colore giallo paglierino, sfumato di verde; è fruttato e trova nei piatti di pesce e nelle erbe aromatiche il proprio abbinamento ideale.

L’Orvieto Classico Superiore è un vino strutturato e complesso.Al palato risulta grasso e liquoroso ma al contempo è un vino tenace, affilato, che riempie la bocca con una serie di strati minerali che si alternano dando una sensazione di pienezza; tutto ciò è dovuto al fatto che i vitigni sono coltivati in un terreno fatto di strati argillosi che si sono succeduti nei secoli, grazie alle eruzioni dei vulcani Volsinii che lo hanno reso ricco di tufo e altri minerali. Trova nei piatti tradizionali della cucina Umbra il connubio perfetto.

L’Orvieto da uve stramature e muffa nobile, attaccate da botrytis, vera perla enologica. Prodotto in numero limitato, sono tra le massime espressioni dei vini dell’Umbria. Ha un colore dorato antico e un sapore avvolgente. In bocca è dolce e vellutato, ma percorso da un retrogusto sapido-acido in grado di mantenere il sapore del vino sempre vivace. Da il meglio di se con formaggi grassi e dessert.