CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Orvieto, una coppia legata e depredata: rapina a mano armata in villa

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia

Orvieto, una coppia legata e depredata: rapina a mano armata in villa

Redazione
Condividi

Carabinieri

ORVIETO – Notte agitata quella passata a San Faustino di Orvieto, dove in una villa, due coniugi, lui belga lei canadese, sono stati rapinati e malmenati da banditi. I quali, armati, approfittando dell’allarme disattivato e del sonno dei coniugi, prima hanno fatto razzia di soldi e gioielli, poi sono tati attratti da alcune custodie di gioielli vuote e appoggiate su di un tavolino e quindi sono andati in cerca della cassaforte. Hanno svegliato e legato la coppia e si sono fatti dire – dopo essere stati colpiti- il luogo dove erano custoditi i gioielli. Legati e imbavagliati i due sono stati poi rinchiusi in una stanza mentre la banda svaligiava la cassaforte.

Solo dopo, quando i ladri sono fuggiti, la coppia è riuscita a dare l’allarme, chiamando i Carabinieri. Il loro racconto, giocoforza sommario, non è per ora bastato: i ladri sembrano infatti essersi ben dileguati.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere