CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Omicidio Tiberi, confermata la condanna per Salvatori

Perugia Cronaca e Attualità

Omicidio Tiberi, confermata la condanna per Salvatori

Redazione
Condividi

Emanuele Tiberi

PERUGIA – E’ stata confermata la condanna di primo grado a 5 anni e 4 mesi di reclusione nei confronti di Cristian Salvatori, per la morte di Emanuele Tiberi. Per la Corte di Appello di Perugia a causare la morte del giovane, il 29 luglio del 2018, fu il pugno con il quale lo colpì Salvatori fuori da un locale di Norcia. Non ritenendo sufficienti all’alcol che Tiberi aveva assunto quella sera, come evidenziato dall’autopsia. In questo modo è stata riconosciuta dunque la correttezza della sentenza con la quale il Tribunale di Perugia, un anno fa, aveva condannato Salvatori per omicidio preterintenzionale. Una sentenza nella quale era stato stabilito il nesso tra il pugno e la morte di Tiberi, ma anche i segni di pentimento che avevano portato a riconoscere a Salvatori le attenuanti generiche, con lo sconto della pena di un terzo. In aula a Perugia, per ascoltare la sentenza della Corte d’Appello, c’erano i familiari di Tiberi, assistiti dagli avvocati Falcinelli e Ruggeri.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo