CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Nudo in streaming durante il consiglio comunale: imbarazzo a Spoleto

Foligno Spoleto Politica

Nudo in streaming durante il consiglio comunale: imbarazzo a Spoleto

Redazione
Condividi

SPOLETO – Si dimentica di spegnere la videocamera dopo il suo intervento e così tutto il Consiglio Comunale lo ha potuto ammirare a torso nudo. E’ successo a Spoleto,  dove l’assessore Francesco Flavoni, espulso dalla Lega non molto tempo fa dopo la rottura con il sindaco De Augustinis sulla vicenda ospedale, dopo aver parlato, si è cambiato la camicia sostanzialmente in diretta, fra l’imbarazzo e le risate dei colleghi.

Pochi secondi di visione, sufficienti però a cere stupore nell’assise e probabilmente anche tra gli spettatori dello streaming: c’è voluto l’intevento del consigliere di FdI Di Cintio per chiudere la scenetta, con l’invito all’assessore a spegnere  la telecamera.

Il video sta facendo il giro della città. Il consigliere è riapparso dopo un po’ per chiedere scusa, motivando il gesto con la necessità di medicazione. Già nei giorni scorsi il consiglio comunale spoletino aveva fatto parlare di sè col presidente del consiglio Sandro Cretoni dimenticando il microfono acceso, offese l’aula dando degli “idioti” ai colleghi o il consigliere leghista Stefano Proietti che si difese in diretta alle accuse sui suoi capelli.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere