CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Norcia, scritte di protesta imbrattano i pannelli del cantiere della basilica

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Norcia, scritte di protesta imbrattano i pannelli del cantiere della basilica

Redazione
Condividi

Scritta Norcia (Basilietti)

NORCIA – “Vergogna” è la scritta comparsa da qualche giorno su uno dei pannelli che delimitano il cantiere della Basilica di San Benedetto a Norcia. Tracciata con la vernice rossa risalta subito agli occhi di chi si trova a camminare davanti alla “casa” del patrono d’Europa distrutta dal terremoto.
“Di queste manifestazioni di dissenso non ne sentiamo il bisogno”, ha commentato, con l’ANSA, il sindaco Nicola Alemanno.
“Comprendiamo le ragioni delle proteste che si stanno materializzando dopo anni di sofferenza, tra le quali quella delle lenzuola appesi sui muri della città, ma manifestare con atti di vandalismo non è accettabile”, ha aggiunto.
Alemanno ha ricordato come Norcia in questi tre anni post terremoto abbia scelto “sempre la via istituzionale per manifestare il proprio dissenso verso scelte ritenute ingiuste o avanzare richieste per accelerare il processo di ricostruzione della città”.

Crisi. Solo pochi giorni fa lo stesso sindaco aveva lanciato un appello in questo senso: “La crisi di Governo preoccupa molto. Ogni avvicendamento ha comportato ulteriori rallentamenti nella ricostruzione post terremoto. Meglio la soluzione più rapida, prima ricominciamo meglio è”. “Magari – ha aggiunto – troveremo finalmente l’attenzione di cui non abbiamo fin qui potuto godere”