venerdì 2 Dicembre 2022 - 17:05
8.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Norcia, la sopravvissuta Lucilla Carucci: “Nessuno è venuto a trovarmi”

La donna, titolare di un'azienda agricola, ha perso la casa e rischia anche di perdere l'attività. Ad Askanews racconta: "Dimenticata dal Comune, ho avuto aiuti da tutti, anche da sconosciuti, ma nessuno delle istituzioni si è visto".

NORCIA – Fra le tante storie di disperazione emerse dopo il sisma, di persone che hanno perso tutto c’è anche quella, raccontata dall’agenzia Askanews di Lucilla Carucci. La donna si è salvata per miracolo, salvata da suo fratello Andrea che è riuscita a tirarla fuori dalla stanza crollata dopo il terribile sisma. Pochi minuti di ritardo e sarebbe rimasta seppellita sotto le macerie.

Mentre è successo tutto si trovava in camera, al secondo piano: “Ho sentito nettamente un boato e d’istinto mi sono coperta e mi sono rannicchiata da una parte, ho sentito un primo crollo e mi sono immobilizzata, poi ne ho sentito un altro, facevo fatica a respirare. Ho chiamato i miei familiari ma loro non mi sentivano, nè io sentivo loro. È passato un quarto d’ora”, racconta all’agenzia. “E’ una cosa vergognosa che in un posto dichiaratamente sismico ci sia questa disorganizzazione nel gestire le emergenze.una cosa inumana che nessuno delle istituzioni sia venuto a trovarmi e a vedere cosa c’è successo. Nè per una visita, nè per una parola di conforto. E dire che invece abbiamo ricevuto aiuti da persone che nemmeno conoscevo o quasi: persone conosciute durante una passeggiata a cavallo sono partite dalla Toscana per portarci due container, un nostro amico è partito alle tre di notte per portarci il camper. Del Comune non s’è visto nessuno. La tenda me l’ha data la Coldiretti del presidente Agabiti che ringrazio”.

La donna ha una gamba fasciata, ma per il resto sta bene. La sua attività – una azienda agricola – invece non c’è più come la sua casa: distrutti anche i capannoni dove alloggiano i cavalli

 

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]