CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Norcia, Campi diventerà un centro internazionale per le strutture in legno

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Extra EVIDENZA2

Norcia, Campi diventerà un centro internazionale per le strutture in legno

Redazione
Condividi

NORCIA – Cambio di passo nell’attività di ricostruzione nelle zone dell’Umbria colpite dal terremoto del 2016. La Pro loco di Campi (Norcia) ha stretto un patto di collaborazione con l’Università di Perugia (Dipartimento di ingegneria) per attivare proprio a Campi un Laboratorio internazionale di sperimentazione in merito al progetto Back to Campi, per sviluppare metodi e strumenti per l’autocostruzione di strutture leggere in legno: si ipotizza di realizzarle in un’area acquistata dalla stessa pro loco per l’apertura di un agri-campeggio dalle molteplici funzioni. Non ultima quella di “centro di protezione civile” in caso di calamità.

Terza tappa di questo itinerario è stato l’incontro tenuto il 5 dicembre presso il Polo di ingegneria a Perugia, per iniziativa di “I_LAB SmartCitiesDesign” diretto da Valerio Palini: tutta l’operazione avrebbe il suo perno nei Corsi progettuali della laurea specialistica in “Ingegneria della Sicurezza – Protezione e Sicurezza del Territorio e del Costruito”, attivato da UniPg presso il Centro Studi Città di Foligno (che ha ospitato il secondo incontro nel settembre 2018). In qualità di relatori hanno preso parte all’evento:Roberto Sbriccoli Presidente della Pro Loco Campi, l’architetto Diego Zurli, il professor Paolo Verducci, e l’architetto Roberta Boncio. 

Presenti anche Antonio Duca Presidente della Comunanza Agraria di Campi, l’avvocato Francesca Romana Passarini, i geometri Andrea Morgantini e  Giovanni Ferracin,gli ingegneri  Enzo Salvatori, Valerio Palini, Luca Pereno di Leroy Merlin Italia, Giovanni Tribbiani in rappresentanza del segretario Generale del P.E.F.C. Italia Antonio Brunori,  e il commercialista ex assessore di Terni Vittorio Piacenti Dubaldi.

L’attività formativa e progettuale verrà sviluppata in stretta collaborazione con il Dipartimento di Architettura di Pescara, nell’ambito della ricerca sulla “Città e Architettura conTemporanea” coordinata da Matteo Di Venosa. Il programma verrà esteso all’ Escuela Técnica Superior de Arquitectura de Malaga (Spagna) e all’University of Strathclyde, Glasgow (Scozia). L’ipotesi a cui si sta lavorando sta suscitando anche l’interesse di varie aziende specializzate nel settore del legno con il patrocinio della sezione italiana del Pefc, il Programma di certificazione forestale e di Leroy Merlin Italia.

 

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere