CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Nocera Umbra, risse violente e spaccio: carabinieri in azione

Cronaca e Attualità

Nocera Umbra, risse violente e spaccio: carabinieri in azione

Redazione
Condividi

Carabinieri in azione

NOCERA UMBRA – E’ chiaro il messaggio: a Nocera Umbra i Carabinieri stanno lavorando su più fronti e i risultati non tardano ad arrivare. Numerosi servizi finalizzati a controlli alla circolazione stradale e alla prevenzione e repressione dei reati che vedono coinvolti i più giovani. In due diverse occasioni i militari della Stazione hanno denunciato alla Procura della Repubblica e segnalato alla locale Prefettura giovani italiani e stranieri per reati commessi nel centro cittadino e per uso di sostanze stupefacenti. Quattro ragazzi si fronteggiano con coltelli e storditore elettrico per verosimili problemi legati al mondo degli stupefacenti. Forse qualche piccola dose non pagata o forse altro, e su questo i Carabinieri stanno ancora indagando, hanno fatto arrivare alle mani 4 magrebini (di cui due minorenni) che all’arrivo dei militari sono stati bloccati e portati in caserma per gli accertamenti del caso. Tra lo stupore dei passanti, i 4, senza l’intervento dei carabinieri, avrebbero forse utilizzato il coltello e lo storditore elettrico taser che sono stati sequestrati. Denunciati per rissa, porto di oggetti atti ad offendere e lesioni aggravate due di loro sono dovuti ricorrere alle cure del Pronto Soccorso di Foligno. A carico di uno, gravato dalla misura del divieto di ritorno nel Comune di Nocera Umbra, è scattata anche la denuncia per l’inosservanza alla predetta misura. Per i rei è stata anche richiesta alla competente Questura l’applicazione di misure di prevenzione. Al termine delle operazioni il minore è poi stato affidato all’esercente la potestà genitoriale. Sempre i militari della Stazione di Nocera Umbra, nell’ultimo fine settimana, hanno segnalato alla Prefettura quattro giovani quali assuntori di stupefacenti. In occasione di una festa organizzata, i militari della locale Stazione hanno predisposto un servizio volto proprio a prevenire l’uso di stupefacenti da parte dei giovani partecipanti, intraprendendo un’attività di controllo a tutto campo. Infatti, grazie anche all’elaborazione delle informazioni acquisite preventivamente, i militari della Stazione di Nocera Umbra hanno prima colto in flagranza due giovani classe 1993 di Perugia intenti a “fumarsi una canna”, i quali a seguito della successiva perquisizione sono stati trovati in possesso di ulteriore hashish, poi colto in flagranza anche due giovanissimi, un folignate ed uno spoletino, entrambi del 1997, che stavano per assumere ecstasy. Da un controllo più accurato i due venivano trovati con altre due c.d. palline della stessa sostanza ed uno spinello già confezionato. Lo stupefacente rinvenuto è stato sequestrato ed i quattro sono stati tutti segnalati alla Prefettura di Perugia quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere