domenica 25 Luglio 2021 - 04:56
29.1 C
Rome

Nocera Umbra, diede fuoco alla casa dove era la ex fidanzata: ma non è tentato omicidio, ora è libero

NOCERA UMBRA – Condannato a cinque anni, ma il tentato omicidio premeditato della ex fidanzata, avvenuto nel 2017 nella zona di Nocera Umbra è stato derubricato dai giudici del tribunale di Spoleto in lesioni personali aggravate e violazione di domicilio; l’incendio doloso della casa è stato riqualificato in colposo. Questa la sentenza che martedì 28 gennaio ha rimesso in libertà il 28enne Hasan Varoshi, finora agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. Sentenza destinata a far discutere anche alla luce della rilevanza che ebbe il fatto tre anni fa.
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi