CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Nera Montoro, disdetto il contratto alla centrale: allarme sindacale

Economia ed Imprese Cronaca e Attualità Terni Narni Orvieto Amelia

Nera Montoro, disdetto il contratto alla centrale: allarme sindacale

Andrea Giuli
Condividi

L'ingresso dell'Alcantara

TERNI – Allarme dei sindacati per la situazione creatasi presso la centrale di Nera Montoro nel sito Alcantara.

Disdetta contrattuale “La situazione che si è generata all’interno del gruppo Engie – scrivono in una nota Filctem Cgil, Femca Cisl E Uiltec – e che riguarda anche i lavoratori della centrale di Nera Montoro, presso il sito Alcantara, con la disdetta unilaterale del contratto collettivo di lavoro è a dir poco paradossale. Nemmeno nei nostri peggiori incubi avremmo potuto immaginare qualcosa del genere. La fuoriuscita dal contratto elettrico, infatti, non significa per i lavoratori soltanto la perdita di reddito e contributi, ma anche e soprattutto il mancato riconoscimento delle proprie professionalità. Professionalità che non possono certo essere rappresentate dal contratto metalmeccanico che, oltre a non prevedere adeguati livelli di inquadramento economico, non prevede una normativa adatta in termini di organizzazione e sicurezza del lavoro”.

Mobilitazione Filctem, Femca e Uiltec di Terni esprimono dunque “solidarietà e vicinanza ai lavoratori Engie che hanno già avviato il blocco degli straordinari e che il 16 febbraio fermeranno la centrale di Nera Montoro per l’astensione totale dal lavoro. L’obiettivo resta quello di riaprire le trattative per ripristinare il contratto collettivo nazionale di lavoro elettrico”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere