CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Nel segno dei padri, la presentazione a Gualdo Tadino

Eventi Cultura e Spettacolo Varie Alta Umbria Extra Città

Nel segno dei padri, la presentazione a Gualdo Tadino

Redazione cultura
Condividi

GUALDO TADINO – Sala gremita alla Rocca Flea di Gualdo Tadino, venerdì 17 marzo, per la presentazione del libro Nel segno dei padri – la storia di Guglielmina e Peter del giornalista Giacomo Marinelli Andreoli, promossa dal Comune con il coordinamento del Polo Museale. L’iniziativa, patrocinata dai club di servizio Rotary e Lions di Gualdo Tadino, ha acceso i riflettori su un’importante storia di riconciliazione a distanza di sessanta anni dall’occupazione nazista in Umbria. Una vicenda di grande attualità che ha emozionato e commosso il pubblico presente per il messaggio universale che esprime attraverso le parole dei suoi protagonisti. Sono intervenuti il sindaco Massimiliano Presciutti, l’autore, il professore Antonio Pieretti, vice Rettore emerito dell’Università di Perugia, Luciano Meccoli, presidente dell’associazione turistica Pro Tadino, Cristian Severini, presidente del Rotary e Luigina Matteucci, presidente Lions.

Nel segno dei padri – La storia di Guglielmina e Peter è legata a doppio filo al passato e al presente della comunità umbra, sconosciuta a tanti finora, ma con un antefatto ben noto, come l’eccidio dei quaranta martiri, i civili eugubini fucilati il 22 giugno 1944 dai nazisti come rappresaglia dell’uccisione dell’ufficiale medico tedesco Kurt Staudacher. E l’amicizia epistolare nata quasi casualmente tra il figlio di Kurt, Peter, e la figlia di uno dei civili fucilati, Guglielmina Roncigli, è il motivo saliente del racconto, basato sul rapporto epistolare tra i due, per altro coetanei (entrambi nati nel 1943 e dunque rimasti orfani a solo un anno di vita), sbocciato nel 2004. Il libro sta già riscuotendo molteplici consensi tra i lettori e ha ottenuto numerose recensioni anche sui media nazionali. La pubblicazione è disponibile a Gualdo Tadino presso la libreria Mondadori.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere