CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, via alla specialistica per Scienze dell’Investigazione e la sicurezza

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia

Narni, via alla specialistica per Scienze dell’Investigazione e la sicurezza

Redazione
Condividi

La sede narnese dell'Università (foto Narninews.it)

NARNI – La città di Narni è pronta ad accogliere il corso di laurea specialistica in Scienze dell’Investigazione e la sicurezza.  La decisione è stata resa nota ieri durante l’inaugurazione della nuova aula studio per gli studenti della sede narnese del Polo scientifico e didattico che ha visto la presenza, oltre che del sindaco, del rettore Franco Moriconi, del delegato per il Polo Massimo Curini e della presidente del corso di laurea narnese Maria Caterina Federici. La specialistica, è stato detto, sarà anticipata dall’attivazione di un master ponte di sei mesi in Gestione dei rischi sociali che darà diritto al riconoscimento di alcuni esami a chi si iscriverà al biennio che completa il ciclo di studi quinquennali

“E’ una scelta importante e intelligente ed è anche il riconoscimento all’impegno e agli sforzi fatti in questi anni per favorire il radicamento e lo sviluppo dell’Università a Narni – dice il sindaco Francesco De Rebotti – Finalmente  grazie alla sensibilità e al lavoro del magnifico rettore e di tutti coloro che hanno collaborato, si compie un passo molto importante per consolidare il corso di laurea narnese. Quella dell’Ateneo – aggiunge – è una scelta che viene incontro alle esigenze degli studenti e nello stesso tempo contribuisce a far crescere ulteriormente l’Università. L’amministrazione comunale continuerà a dare il proprio apporto anche in termini di strutture tecniche e logistiche. A Tale proposito – annuncia de Rebotti – prima di Natale saranno aperti i nuovi locali ristrutturati del San Domenico, appositamente attrezzati per l’Università. Per Narni – conclude – la biennale assume un notevole interesse. Consolida infatti un corso di laurea che negli anni è cresciuto ed è diventato molto importante sia dal punto di vista culturale che economico. Gli studenti narnesi sono attualmente circa mille con un numero di nuove matricole che si mantiene sugli ottimi livelli degli anni scorsi”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere