CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, un altro furto: svaligiata la Conad dello scalo, bottino di 50.000 euro

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia

Narni, un altro furto: svaligiata la Conad dello scalo, bottino di 50.000 euro

Emanuele Lombardini
Condividi

Un posto di blocco dei carabinieri

NARNI – Il terzo grave furto a Narni nel giro di un mese. Stavolta ne ha fatto le spese la Conad di Narni Sscalo: i ladri, che si sono introdotti nel negozio nottetempo, hanno messo insieme un bottino di 50 mila euro tra contanti e alcuni cellulari.

Secondo i Carabinieri, che sono intervenuti, i ladri sono entrati dal tetto per poi dirigersi verso i locali in cui è custodita la cassaforte, aperta con un frullino. Subito dopo hanno preso anche alcuni cellulari e prima di fuggire da una porta laterale, hanno disinserito l’allarme e asportato i computer che registrano le immagini del sistema di videosorveglianza.

 Per i proprietari, fra l’altro, anche il danno ulterore di una intera mattinata di chiusura, necessaria per ripristinare tutti i sistemi di sicurezza.   Secondo gli investigatori, i ladri conoscevano dunque i sistemi elettronici, elemento che fa loro ipotizzare che si tratti di professionisti. Sono esclusi, per ora, legami con i due citati episodi precedenti, in particolare con quello della notte  tra il 31 ottobre e il primo novembre in un altro supermercato, con 20000 euro di bottino.

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo