CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, ufficiale la spaccatura a sinistra. Pci e Rc: “Nostro candidato contro il Pd”

Politica Narni Orvieto Amelia Extra

Narni, ufficiale la spaccatura a sinistra. Pci e Rc: “Nostro candidato contro il Pd”

Emanuele Lombardini
Condividi

Il Comune di Narni

NARNI – Lo avevamo anticipato qualche giorno fa su queste colonne, ora è ufficiale: la sinistra narnese si spacca: Partito Comunista e Rifondazione Comunista presenteranno un proprio candidato sindaco alle amministrative della prossima primavera. Lo scrivono in una nota.

“Le forze comuniste intendono presentare un progetto politico unitario, radicale, per un reale cambiamento del Governo locale che raccolga le istanze che vengono dalla popolazione che sempre più ha bisogno di trasparenza, serietà e competenza e discontinuità. Sarà avviato un percorso progettuale, programmatico e di confronto tra tutte le forze politiche e sociali della sinistra narnese per dare continuità alla vittoria del 4 dicembre e per dare a Narni un progetto politico e sociale di cambiamento basato su di una lista ed una candidatura a sindaco espressione dei comunisti, della sinistra e di tutte le sensibilità alternative al Pd e al centro sinistra. Un’idea alternativa di Amministrazione e di governo capace di contrastare le rovinose politiche economiche imposte centralmente da Regione e Governo nazionale a guida Partito Democratico e che abbia l’obiettivo di arrestare il grave arretramento economico, politico e sociale del territorio”.

A questo punto prende forma la possibile candidatura di Luciano Novelli (Sinistra per Narni), anche se non sono escluse sorprese. I candidati quindi saranno almeno quattro: il sindaco in carica De Rebotti, Gianni Daniele (TpN), Eleonora Pace (FdI e FI) e colui che rappresenterà la sinistra. Ma chissà che non escano fuori altri nomi ancora.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere