CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, il vescovo chiude la Cattedrale: “Inagibile”. Don Rossini replica: “Nessun danno”

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia

Narni, il vescovo chiude la Cattedrale: “Inagibile”. Don Rossini replica: “Nessun danno”

Emanuele Lombardini
Condividi

NARNI – “Non capisco, ma mi adeguo”. Un vecchio adagio sempre valido al quale sembra aver dato corso don Sergio Rossini, parroco della Cattedrale di Narni. Costretto, dallo scorso 30 ottobre, giorno del sisma,  a non celebrare più le messe all’interno del Duomo. La struttura infatti, è stata dichiarata inagibile dal vescovo nonostante non abbia subito lesioni direttamente causate dall’evento sismico. Tuttavia per motivi precauzionali monsignor Giuseppe Piemontese ne ha ordinato le temporanea chiusura.

Don Sergio Rossini, parroco della Cattedrale di Narni

Don Sergio Rossini, parroco della Cattedrale di Narni

Apriti cielo. Don Sergio, ovviamente non ha potuto far altro che adeguarsi, ma come  si dice in certi casi, obtorto collo. All’inizio ha celebrato messe sul sagrato, all’esterno della chiesa, in attesa delle verifiche di stabilità. Poi sono state effettuate e nonostante l’ok del Comune,  è arrivato dal Vescovo l’invito a spostarsi e da allora le messe sono celebrate sotto alla chiesa dei Padri Scolopi: “Non ci sono lesioni, per cui non sono d’accordo con questa chiusura”, ha fatto sapere don Sergio, che avrebbe anche chiesto – sembra – al Vescovo di motivare per iscritto questa sua decisione. Si parla della necessità di ulteriori accertamenti, ma i sopralluoghi dei tecnici comunali avrebbero confermato che il sisma non ha lasciato danni.  La struttura presenterebbe, tuttavia, alcune vecchie crepe sulla volta che aspettano da tempo di essere riparate. E ci sarebbe il tetto da risistemare, ma questa è tutta un’altra partita.

Per il Comune di Narni, dunque, il Duomo è a posto, per il Vescovo la prudenza suggerisce la chiusura. Un giallo in piena regola, che rischia di tenere chiusa la principale chiesa della città di Narni per diverso tempo.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere