CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, Daniele (TpN): “Comune chieda lo sblocco dei fondi per il sisma del 1997”

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia Extra

Narni, Daniele (TpN): “Comune chieda lo sblocco dei fondi per il sisma del 1997”

Redazione
Condividi

NARNI – Il capogruppo di Tutti per Narni nel consiglio comunale della città del Gattamelata Gianni Daniele interviene con una nota relativa ai fondi per la ristrutturazione degli edifici lesionati dal terremoto del 1997. Eccola intergralmente

“Il Sindaco di Narni nel mese di gennaio del 2017, quindi nella passata legislatura, dichiarava in modo formale e con grande enfasi, a mezzo stampa, che grazie ai suoi sforzi personali e al fattivo lavoro della sua Giunta, l’organismo Regionale Umbro era stato sensibilizzato allo sblocco dell’erogazione dei fondi atti alla ristrutturazione edifici e immobili causati dal sisma post 1997.

Con la medesima enfasi annunciava di come solo grazie al suo personale intervento, in forma unanime, la Giunta Regionale dell’Umbria avesse deliberato di provvedere all’inserimento di fondi necessari e sufficienti nel bilancio regionale, atti a risolvere l’annoso problema. E’ evidente di come siano discriminati e vi sia una sperequazione, nel trattamento dei cittadini e imprese in ambito Regionale, giacché a oggi sia nel bilancio regionale di revisione e tantomeno in quello preventivo del 2018, si trovi traccia formale di determina di stanziamenti, di fondi atti a soddisfare le giuste ed annose richieste di risarcimento. Chiediamo quindi in modo formale e con forza al Sindaco che si impegni con la Giunta Regionale affinché le promesse si trasformino in risposte positive e definitive, nei confronti di tutti coloro i quali ormai 20 anni orsono hanno subito enormi danni da quel sisma”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere