CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, Bruschini (FI): “Attivare la casa della salute, c’è già la struttura”

Politica Narni Orvieto Amelia Extra

Narni, Bruschini (FI): “Attivare la casa della salute, c’è già la struttura”

Redazione politica
Condividi

NARNI – La Casa della salute, il presidio introdotto diversi anni fa dalla riforma sanitaria per garantire una struttura polivalente per cure primarie, assistenza nelle 24 ore e attività di prevenzione, è al centro di un intervento del capogruppo di Forza Italia al comune di Narni, Sergio Bruschini.

Il portacolori azzurro spiega come a suo dire  sia necessario attivare la struttura: “Si tratta di un insieme di attività organizzate in aree specifiche di intervento- dic e- profondamente integrate tra loro, pertanto il cittadino trova in un’unica struttura tutte le prestazioni socio- sanitarie che rispondono i suoi bisogni. I medici che operano presso la casa della salute svolgono le attività, di norma, nelle forme associative di medicina di gruppo, assicurano complessivamente un orario di presenza funzionale a garantire la continuità assistenziale per tutti gli assistiti, compresi gli ospiti dell’ospedale di comunità incarico il singolo medico puoi medici appartenenti allo stesso gruppo. La casa della salute non va assolutamente ,come spesso accade confusa, con l atra attività territoriale che è rappresentata dai “centri salute” già presenti in tutto il  territorio”.

“Infatti  – prosegue – la casa della salute rispetto al centro salute già esistente prevede un’aggregazione funzionale e organizzativa dei professionisti che operano nella struttura, medici di famiglia riuniti in medicina di gruppo, medici di continuità assistenziale (guardia medica), assistenti sociali e specialisti che, lavorando in maggiore integrazione, offrono risposte efficaci ai bisogni di salute complessi. La Residenza Sanitaria Assistita , con posti letto gestiti direttamente dei medici di medicina generale, destinati alle fasce deboli della popolazione, persone prevalentemente anziani non autosufficienti che non necessitano del ricovero ospedaliero in strutture per acuti”

La struttura c’è. Poi l’affondo: “A Narni non esiste una casa della salute, ma c’è  una struttura adeguata ad ospitare completamente e funzionalmente questo servizio, il consiglio comunale dà mandato alla giunta di attivarsi presso la ASL affinché sia da subito resa aperta questa struttura a servizio del comprensorio. Si puo da subito essere operativi solo questione di scelte e atti concreti La nostra città non si appresti di nuovo a fare da cenerentola rispetto all attivazione di servizi sanitari all avanguardia rispetto ad altri territori vedi Trevi che ha già una casa della salute ed altri in arrivo…”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere