CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, avviata la gestione sperimentale delle Gole del Nera

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia Extra

Narni, avviata la gestione sperimentale delle Gole del Nera

Redazione
Condividi

NARNI – Partirà pubblicamente il prossimo fine settimana con la prima iniziativa la gestione sperimentale di un anno dell’area naturalistica e del percorso ciclo-pedonale delle Gole del Nera, realizzato dall’amministrazione comunale lo scorso anno. A gestire le Gole sarà un’Ati costituita dalle associazioni Autismart onlus, Pangea asd e Laboratorio Idea ai quali si affiancheranno una serie di altri collaboratori.

Il programma del 24 e 25 marzo e i progetti per l’intero anno sono stati presentati stamattina in Comune da Manuela Giovannini e Roberto de Ascentiis per l’Ati, dal sindaco, Francesco de Rebotti, dal vice sindaco, Marco Mercuri, e dall’assessore al turismo, Lorenzo Lucarelli.  Si parte sabato e domenica con la Festa di Primavera che prevede food, passeggiate naturalisitiche a piedi e in carrozze trainate da cavalli, corsa all’anello per i bambini, artigianto, visite guidate e laboratori. “Nel corso dell’anno – hanno spiegato la Giovannini e De Ascentiis – svilupperemo tutta una serie di attività che valorizzeranno l’area e cercheranno di qualificarla ulteriormente per farla vivere tutti i fine settimana”.

Fra le principali attrattive anche la possibilità di navigare il Nera a bordo di gommoni e canoe. “L’assegnazione della gestione – hanno spiegato il sindaco e gli assessori – rientra nella logica di un ente pubblico che è quella di creare le condizioni affinchè i privati si impegnino e investano nel turismo. La gestione delle Gole va in questa direzione – hanno aggiunto – valorizza un bene di grande fascino e importanza, ne garantisce la custodia e il mantenimento in buono stato e fa da traino ad altre iniziative e contenitori che in questi anni abbiamo creato”.

Sindaco e assessori hanno fatto riferimento, fra le altre cose, al recupero dell’antica Porta della Pietra che dal centro storico conduce direttamente nelle Gole attraversando la rupe narnese, al Ponte d’Augusto di epoca romana e ai grandi edifici storici del borgo antico recentemente restauratri e rifunzionalizzati.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere