CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Narni, alla scoperta della storia della Cappella Eroli

Eventi Cultura e Spettacolo Narni Orvieto Amelia Extra Città

Narni, alla scoperta della storia della Cappella Eroli

Redazione cultura
Condividi

NARNI – Al via il prossimo 5 gennaio alle ore 17 a Narni Passaggi privilegiati dalla ricca residenza al luogo della fede: la Cappella Eroli, evento a cura di Sistema Museo
in collaborazione con Marco Bartolini Centro Studi Storici di Narni.

La Cappella di San Bernardino, inserita all’interno della chiesa di San Francesco di Narni, è conosciuta ai più semplicemente come “Cappella Eroli”. Sempre stata luogo di culto e di pregevole raffinatezza, prende il nome dall’omonima famiglia, tutt’ora esistente, che viveva fino alla metà degli anni Ottanta, all’interno del palazzo adiacente, ora sede del museo civico. Tante sono le vicissitudini di questo piccolo spazio dedicato al raccoglimento e alla preghiera. Appena entrati, ciò che colpisce subito sono gli affreschi che decorano la volta, produzione del pittore folignate Antonio Mezzastris. Riaperta al culto nel 1868 da Pietro e Silvio Eroli, è ora uno dei maggiori luoghi di interesse storico artistico della città. Per ripercorrerne la storia, Sistema Museo in collaborazione con il Centro Studi Storici ha organizzato un evento che permetterà a curiosi, turisti e studiosi di riscoprire e ammirare l’arte di questo splendido esempio di architettura umbro-meridionale.

Evento a ingresso libero.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere