CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Musei aperti a Perugia, Pietrafitta e Spello per “GiocaMusei”

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Trasimeno Extra Città

Musei aperti a Perugia, Pietrafitta e Spello per “GiocaMusei”

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – Saranno tre le città che ospiteranno la settima edizione di GiocaMusei, evento organizzato da SistemaMuseo con il patrocinio del Comune di Perugia, Perugia, Pietrafitta e Spello. Dal 27 ottobre al 15 dicembre prenderanno il via avventure meravigliose e laboratori creativi porteranno alla scoperta delle meraviglie e dei tesori d’arte in modo divertente e istruttivo. I musei che ospiteranno gli appuntamenti sono: a Pietrafitta il Museo paleontologico L. Boldrini, a Perugia la Casa-museo degli Oddi Marini Clarelli, il Cassero di Porta Sant’Angelo, la Galleria Nazionale dell’Umbria e il POST- Officina della Scienza e della Tecnologia, a Spello la Villa dei Mosaici.

Il primo appuntamento si svolgerà domenica 27 ottobre a Pietrafitta con la visita interattiva “Cavalcando i Mammut!”, per scoprire la straordinaria collezione paleontologica del museo, fra le più grandi d’Europa, dove sono conservati i resti dei mammut umbri. Per i genitori e accompagnatori è prevista una visita speciale.

I prossimi appuntamenti trasporteranno ancora i bambini in mondi pieni di storia, fantasia e stupore, con esperienze insolite di visita e laboratori creativi. Gioco, curiosità e divertimento sono gli ingredienti di avventure meravigliose: domenica 10 novembre al Cassero di Porta Sant’Angelo – Museo degli strumenti musicali di Perugia un percorso con laboratorio farà conoscere la musica dei secoli passati, a cura di Arte & Musica nelle Terre del Perugino. Domenica 17 novembre a Spello si sperimenterà la tecnica esecutiva del mosaico nella splendida Villa dei Mosaici, con oltre 500 mq di pavimenti decorati da scene, elementi geometrici e animali. Seguiranno altri tre appuntamenti a Perugia: i due agenti segreti speciali Marin e Clarel attendono i bambini alla Casa-museo degli Oddi Marini Clarelli per un furto importante e un rebus intricato da svelare (domenica 24 novembre); “Chi c’è sotto la neve?” al POST – Officina della Scienza e della Tecnologia guiderà a caccia di tane nascoste con gli animali che abitano l’inverno (domenica 1 dicembre). Infine la Galleria Nazionale dell’Umbria dedica la visita e laboratorio al ritorno della Pala dei Decemviri, una delle opere più belle di Perugino (domenica 15 dicembre).

Gli appuntamenti hanno inizio alle ore 16.00. Per conoscere le diverse fasce di età a cui sono dedicati ed i costi consultare il sito ufficiale Sistema Museo. Gli appuntamenti sono a numero chiuso, si consiglia la prenotazione telefonando al numero 075 5721009 o via email a perugia@sistemamuseo.it.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo