CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Morte della diciottenne amerina, il fidanzato accusato di omicidio preterintenzionale

EVIDENZA Extra

Morte della diciottenne amerina, il fidanzato accusato di omicidio preterintenzionale

Redazione
Condividi

L'abitazione dove è stato ritrovato il cadavere della giovane

TERNI – Cambia il capo di imputazione per Francesco, il ventunenne amerino fidanzato di Maria Chiara Previtali, la diciottenne morta nella notte fra venerdì e sabato probabilmente per una dose letale di eroina regalo di compleanno del giovane. Da omissione di soccorso aggravato ad omicidio preterintenzionale. La situazione era stata posta sul piatto nella conferenza stanza dal procuratore Liguori ed ora trova conferma.

Incarico Secondo quanto si apprende, questo  emerge dagli atti notificati alla difesa dell’indagato in vista del conferimento dell’incarico per l’autopsia. Nell’atto viene indicato anche il reato di morte come conseguenza di altro delitto ma in questo caso a carico di ignoti. La giovane era stata trovata morta sul letto di casa del fidanzato, dove si era fermata a dormire dopo aver festeggiato con le amiche la maggiore età.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere